Autostazione Mirandola, Ganzerli “Cittadinanza deve sapere motivi mancata apertura”

Autostazione Mirandola, Ganzerli “Cittadinanza deve sapere motivi mancata apertura”
0 commenti, 14/10/2021, da , in Dai Circoli, slider

Il capogruppo Pd Mirandola Roberto Ganzerli chiede al sindaco Greco di essere messo a conoscenza dei motivi del ritardo dell’entrata in funzione della nuova autostazione: “È pronta, a quando l’inaugurazione?”. Ecco la nota:

Il capogruppo Pd di Mirandola Roberto Ganzerli presenterà una interpellanza all’attenzione del Sindaco Greco per avere informazioni sullo stato dei lavori e le tempistiche dell’apertura della nuova autostazione. “Ci sono motivi che ritardano l’inaugurazione della stazione?”, chiedono i dem mirandolesi, “se sì, vorremmo che la cittadinanza ne venisse a conoscenza, perché unitamente a questa situazione, vorremmo capire come l’amministrazione intenda riorganizzare la viabilità e quali sono i collegamenti previsti con il centro storico, l’ospedale e la stazione dei treni”.

La progettazione della nuova autostazione delle corriere rappresenta una delle scelte urbanistiche più importanti degli ultimi decenni della città di Mirandola. Si tratta di una scelta strategica che valorizza il polo scolastico, rende più sicuri gli spostamenti degli studenti, collega il polo sportivo in maniera efficace con il servizio pubblico e, non ultimo, pone l’occasione di ridisegnare in maniera moderna buona parte della viabilità dei mezzi pubblici e privati e incide sulla qualificazione urbanistica del centro storico. La sua realizzazione avvenuta grazie all’intervento di Amo in occasione anche della ricostruzione post sisma sembra ora conclusa. Da molte settimane il cantiere appare completato ma non si vedono sviluppi dello stato dei lavori.

 

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *