Caso Gkn, Poggi “Si tramuti in legge bozza decreto anti-delocalizzazione”

Caso Gkn, Poggi “Si tramuti in legge bozza decreto anti-delocalizzazione”
0 commenti, 21/09/2021, da , in Segreteria, slider

Il responsabile Economia e lavoro della segreteria provinciale del Pd di Modena Alessandro Poggi esprime soddisfazione per la sentenza del tribunale di Firenze che ha bloccato i licenziamenti della Gkn di Campi Bisenzio, e chiede con urgenza una legge anti-delocalizzazione. 

“Esprimiamo soddisfazione per la sentenza con cui il tribunale del lavoro di Firenze ha revocato i licenziamenti di 422 lavoratori della Gkn di Campi Bisenzio di luglio 2021, accogliendo il ricorso della Fiom Cgil. Ora però è la politica che deve fare la sua parte: si proceda spediti a tramutare in legge almeno i contenuti della bozza del decreto anti-delocalizzazione”. Queste le parole del responsabile Economia e lavoro della segreteria provinciale Pd Modena Alessandro Poggi riguardo la recente decisione del tribunale di Firenze sul caso Gkn.

“Occorrono multe (una percentuale del fatturato) per chi delocalizza e licenzia senza preavviso – continua Poggi – e occorre che si rendano obbligatori percorsi con i quali l’azienda che licenzia si faccia carico della salvaguardia occupazionale dei lavoratori licenziati, nonché della reindustrializzazione del sito, individuando un potenziale acquirente. Chi licenzia e delocalizza senza che sia in corso una crisi dovrebbe poi restituire i finanziamenti e gli incentivi pubblici ricevuti, venendo inserita in una black list di aziende che negli anni successivi non dovranno più avere accesso a finanziamenti pubblici. Il comportamento predatorio di chi per calcolo apre e poi chiude siti aziendali per traslocare in sedi dove il lavoro costa meno non ha nulla a che vedere con la sana competizione che deve essere propria di un sistema di libero mercato.

Anche nel nostro territorio negli ultimi anni si sono verificati molti casi simili, per i quali è avvenuta sempre una attivazione di istituzioni e opinione pubblica; ora però non bisogna perdere l’occasione di mettere mano alle norme che possano evitare il crearsi di tali situazioni”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *