Ucman, Negro “La Lega legge un milione ma c’è scritto 98mila”

Ucman, Negro “La Lega legge un milione ma c’è scritto 98mila”
0 commenti, 31/03/2021, da , in Dai Circoli

“Delle due l’una: o c’è malafede o c’è grave incompetenza. Non sapremmo dire cosa sia più grave”: il capogruppo Liste civiche – Pd nel Consiglio dell’Unione dei Comuni Area Nord Paolo Negro rifà i conti rispetto alle polemiche sollevate dalla Lega sui fondi destinati ai minori stranieri senza genitori. Ecco la sua nota:

“Capiamo che la Lega abbia più di un problema con numeri (la bocciata Mirandolexit). Scrivono con tanto di volantino, gridando alla scandalo, che l’Unione spenderebbe un milione di euro per 19 stranieri. Basta saper leggere una delibera ed una elementare calcolatrice alla mano: leggendola la delibera scoprirebbero che la spesa è 98 mila euro, non un milione. Giusto uno zero in più. Proseguendo nella lettura, poi, scoprirebbero che i 19 stranieri sbandierati sono bambini, bambini di origine straniera senza genitori, che è obbligo di legge seguire e lo fanno doverosamente anche tutte le amministrazione a guida Lega. Delle due l’una: o c’è malafede o c’è grave incompetenza. Non sapremmo dire cosa sia più grave. E del resto, se vi fossero gli sprechi che urlate, perché i sindaci e gli assessori che esprimete e che hanno partecipato alla formazione del bilancio dell’Unione non hanno presentato proposte ed osservazioni? Soprattutto, se vi fossero questi sprechi che urlate, perché i vostri emendamenti hanno proposto di tagliare, tra gli sprechi, le risorse per le scuole paritarie, per l’assistenza ai bambini con handicap, per i progetti e servizi a favore dei giovani ? E’ vero, cara Lega, lo scandalo c’è: è che dopo due anni al Governo, non abbiate imparato, non dico a leggere un bilancio, ma nemmeno una delibera”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *