San Prospero, Pirazzoli “Via Cossetto? La destra strumentalizza”

San Prospero, Pirazzoli “Via Cossetto? La destra strumentalizza”
0 commenti, 09/02/2021, da , in Dai Circoli

L’Amministrazione di San Prospero ha, da tempo, scelto di intitolare le vie del paese a donne e uomini che si sono contraddistinti per le nostre comunità: il segretario del Pd di San Prospero Luca Pirazzoli risponde al centrodestra che, strumentalmente, prova ad alzare un polverone sulla scelta di non intitolare una via a Norma Cossetto. Ecco la sua nota:

“Leggo questa mattina sulla stampa attacchi dal centro destra san prosperose e non, sulla scelta del sindaco e della maggioranza di San Prospero di non intitolare una via a Norma Cossetto, giovane donna uccisa e gettate in una foiba nel ’45. Abbiamo già a più riprese testimoniato la nostra vicinanza e solidarietà a tutte le vittime del nazifascismo e delle foibe, senza distinzione alcuna. Questa polemica quindi è solo l’ennesimo atto di strumentalizzazione politica che, francamente, lascia il tempo che trova. L’Amministrazione di San Prospero ha già assunto la scelta a tempo debito di intitolare vie e edifici pubblici a donne e uomini che si sono contraddistinti per le nostre comunità per il loro alto valore umano e morale: vedi l’intitolazione della scuola alla professoressa Marga Baraldi e la via in zona valletta che andremo a intitolare a Ermanno Gorrieri. I colleghi del centrodestra lo sanno e quindi questa polemica è solo un modo per provare a sollevare un polverone, in un momento, tra l’altro, dove le necessità immediate sono altre”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *