Bosco Albergati, Salvioli “Una Festa nel rispetto delle regole”

Bosco Albergati, Salvioli “Una Festa nel rispetto delle regole”
0 commenti, 28/08/2020, da , in Dai Circoli

“Una Festa svoltasi in sicurezza e nel rispetto delle regole”: il segretario del Pd di Castelfranco Emilia Alessandro Salvioli interviene a commento di un video che sta circolando sui social condito da commenti offensivi nei confronti della Festa. Ecco la sua dichiarazione:

“La Festa di Bosco Albergati conclusasi, dopo cinque weekend, domenica 23 agosto si è svolta nel rispetto dei protocolli e delle normative anti contagio vigenti. Lo ribadiamo in risposta agli attacchi strumentali che sui social hanno accompagnato un video che ritrae tre coppie di persone che, seppur distanziate, stanno ballando. Il video ha una inquadratura stretta da cui è difficile evincere la localizzazione: stando all’autore sarebbe stato realizzato, nella tarda sera di sabato 22 agosto, in un angolo della Festa gestito da un privato. Parliamo di strumentalizzazione perché sarebbe bastato che la persona presente alla Festa avesse segnalato il fatto alla vigilanza e saremmo intervenuti immediatamente, così come in altre occasioni siamo intervenuti per far indossare la mascherina a chi era recalcitrante. Secondo il protocollo di sicurezza interno alla Festa, infatti, prima ancora che per il successivo decreto governativo, i balli alla Festa erano vietati. Era possibile solo programmare musica da ascolto e la decisione era stata diffusa tra tutti coloro che, a vario titolo, lavoravano alla Festa. E’ per questa ragione che, una volta venuti a conoscenza del fatto ripreso nel video in questione, pur nell’attesa di appurare il contesto e le reali modalità di quanto avvenuto, a tutela del buon nome della Festa e del grande lavoro fatto da tutti i volontari che hanno contribuito al successo della manifestazione, abbiamo deciso di diffidare il gestore di uno spazio privato per non aver adeguatamente controllato quanto stava avvenendo nell’area di sua competenza. Si badi bene che stiamo parlando di tre coppie, sei persone, quando alla Festa, sulla base dei coperti della ristorazione, stimiamo siano passate all’incirca ventimila persone. Rimane il fatto che alla Festa tutti sono chiamati a rispettare le regole che ci siamo dati a tutela della nostra comunità”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *