Fassino “Misure più rapide. Sostegno anche a operatori socialità”

Fassino “Misure più rapide. Sostegno anche a operatori socialità”

Il deputato Pd del collegio Modena-Ferrara Piero Fassino sottolinea il valore dei provvedimenti contenuti nel Dl Rilancio, ma anche la necessità che vengano rimossi gli inutili passaggi burocratici e che vengano garantiti sostegni anche al vasto mondo delle associazioni e degli operatori della socialità. E sottolinea come l’esame in Parlamento sarà l’occasione per ulteriormente integrare il decreto con altre misure. Ecco la sua dichiarazione:

“Dal Governo è venuto un impegno straordinario per contrastare gli effetti di coronavirus sulla vita delle famiglie e sull’attività delle imprese. Dopo il decreto “Cura Italia” con uno stanziamento di 25 miliardi, adesso un secondo decreto più sostanzioso di oltre 55 miliardi per intervenire a tutela delle persone e delle famiglie in difficoltà, per sostenere il reddito di chi ha perso il lavoro o è in cassa integrazione, per fornire liquidità e crediti alle imprese, per far ripartire il Paese dopo due mesi di blocco.
Adesso occorre garantire che i provvedimenti assunti siano immediatamente operativi e efficaci per garantire un effettivo sollievo e aiuto a cittadini, famiglie e imprese. Ogni inutile passaggio burocratico va rimosso, raccogliendo e dando risposte alle preoccupazioni espresse dagli operatori economici modenesi nei colloqui con il segretario provinciale del Pd Fava, così come va raccolta la sollecitazione a garantire interventi e sostegni anche a favore di quel vasto mondo di associazioni e operatori della socialità la cui funzione è essenziale per la vita di ogni comunità locale. L’esame del decreto in Parlamento nei prossimi giorni sarà la sede per adottare tutte le ulteriori misure utili e necessarie alla massima efficacia e tempestività dei provvedimenti del Governo”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *