Stazione, Carpentieri “Bene arresti, continuare impegno per sicurezza”

Stazione, Carpentieri “Bene arresti, continuare impegno per sicurezza”
0 commenti, 05/12/2019, da , in Modena

Il responsabile Sicurezza nella Segreteria cittadina del Pd Antonio Carpentieri plaude all’operazione delle Forze dell’ordine che ha assestato un duro colpo al giro di spaccio nella zona di viale Crispi, in città, e invita a continuare nell’impegno per una complessiva riqualificazione, non solo securitaria ma anche urbanistica e commerciale, della zona Tempio/Stazione. Ecco la sua dichiarazione:

“Ottimo lavoro delle Forze dell’ordine che, dopo lunghe indagini, hanno assestato un duro colpo al giro di spaccio nella zona di viale Crispi, a dimostrazione di come l’impegno per la sicurezza del territorio sia concreto e continuativo. Nei giorni scorsi si era tenuto, grazie alla nuova presidente del Quartiere 1 Antonella Bernardo, un incontro con i residenti della zona e proprio il nuovo confronto ha permesso di raccogliere ulteriori informazioni utili al lavoro delle Forze dell’ordine e di riaccendere l’attenzione di tutte le istituzioni sulla zona Tempio/Stazione. I risultati investigativi contribuiscono a rasserenare il clima per chi vive e lavora su viale Crispi, ma occorre continuare a mantenere alta l’attenzione per la sicurezza e la lotta contro il degrado anche nelle aree attorno, come peraltro ci hanno segnalato i cittadini. Impegno che noi per primi ci assumiamo. Riteniamo, infatti, che si debba mettere in campo un più ampio disegno di riqualificazione non solo in termini securitari, ma anche urbanistici e commerciali, dell’ampia zona Tempio/Stazione. Ci sono punti di segnalata criticità, occorre approntare soluzioni in grado di rispondere alle preoccupazioni espresse dai cittadini. Più che di una ricetta semplicistica come la class action lanciata dalla destra, c’è bisogno di continuare nel lavoro delle istituzioni preposte”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *