Ponte Alto, sabato si parla di redditi con Padoan, Costi e Scacchetti

Ponte Alto, sabato si parla di redditi con Padoan, Costi e Scacchetti
0 commenti, 13/09/2019, da , in Segreteria

L’edizione 2019 della Festa nazionale della comunità cilena e italo-cilena apre, sabato 14 settembre, alle ore 13.00, il programma delle attività alla Festa provinciale de l’Unità di Modena. Doppio appuntamento per l’economista e deputato Pd Pier Carlo Padoan che, alle ore 19.00, presenta il suo libro “Il sentiero stretto… e oltre” in dialogo con il giornalista Dino Pesole e, alle ore 21.00, parla della difesa dei redditi con l’assessore regionale Palma Costi e Tania Scacchetti della Segreteria nazionale Cgil. Alle 21.00, in programma anche la presentazione del libro di Alessandro De Francesco “In fondo alla terra” insieme all’ex esule politico cileno David Muños Gutierrez. Infine, alle ore 21.30, all’Arena sul lago, l’atteso concerto di Max Gazzé (ingresso a pagamento).

Sabato 14 settembre la Festa provinciale de l’Unità di Modena, in corso di svolgimento nell’area di Ponte Alto, apre i battenti alle ore 13.00 per ospitare “Fiestas Patrias 2019”, l’ottava Festa nazionale della comunità cilena e italo-cilena residente in Italia, organizzata dal Circolo culturale Florida di Modena. Per l’occasione sarà aperto il ristorante Tradizionale/Vignola con un menù specifico di specialità cilene e sudamericane (il pranzo è riservato ai cileni ed è solo su prenotazione). Dalle 16.00 alle 20.00 la Fiesta si sposta presso lo spazio El Baile ed è aperta a tutti. In programma uno spettacolo di balli folcloristici grazie all’associazione culturale HUENIHUEN: le danze vengono suddivise secondo le zone geografiche del Cile, nord, sud, centro e Isola di Pasqua. Musica dal vivo, per cantare e ballare con el Grupo Repike: in programma cumbia, salsa, merengue, bachata etc. E a seguire musica ballabile con il dj.

Alle ore 19.00, allo Spazio Cultura, l’ex ministro dell’Economia e deputato Pd Pier Carlo Padoan presenta il suo libro dal titolo “Il sentiero stretto… e oltre” (edizione Il Mulino) in dialogo con il coautore, il giornalista Dino Pesole. Lo stesso Pier Carlo Padoan sarà uno dei protagonisti dell’incontro pubblico organizzato al Palaconad, alle ore 21.00, dal titolo “Reddito e salari: la posta in gioco”. Insieme a Padoan ne parleranno l’assessore alle Attività produttive della Regione Emilia-Romagna Palma Costi e Tania Scacchetti della Segreteria nazionale della Cgil. Modera l’incontro Davide Baruffi. Alle ore 20.00, allo Spazio Cultura, visita guidata alla mostra “Tripoli bel suol d’amore”. A seguire, alle ore 21.00, Alessandro De Francesco presenta il suo libro dal titolo “In fondo alla terra” in dialogo con l’ex esule politico cileno David Muños Gutierrez. Modera lo scrittore e regista Gianni Cascone.

All’Arena sul lago, dalle ore 21.30, l’atteso concerto di Max Gazzè. Il 2019 è un anno on the road per Max Gazzè. L’artista aveva già anticipato ai fan il suo programma: tornare al suo primo amore, la musica live, e girare l’Italia in concerto. Così dopo il tour per i 20 anni de La Favola di Adamo ed Eva e il successo di Alchemaya, Gazzè è ritornato sui palchi d’Italia con un grande concerto con il suo intero repertorio, dagli inizi alle ultime hit. Insieme a lui, in questo viaggio, i suoi musicisti di sempre: Giorgio Baldi (Chitarre), Cristiano Micalizzi (Batteria), Clemente Ferrari (Tastiere) e Max Dedo e una particolarissima sezione fiati. Bassista d’eccezione, straordinario musicista, compositore di opere ‘sintoniche’ e colonne sonore, attore sporadico: Max Gazzè è un artista capace di spostarsi in ambiti diversissimi sempre con successo. L’ingresso è a pagamento: chi non avesse acquistato i biglietti online sui circuiti ticketone e boxerticket potrà acquistarli direttamente al botteghino della Festa, la sera stessa del concerto.

Per gli amanti dei balli di gruppo, il Dancing Rififì ospita, dalle ore 21.00, Dj Marusca. A El Baile, invece, dalle ore 21.45, è tempo di Noche Latina: si comincia con una scuola gratuita di Bachata a cura dei maestri del Circolo Florida e, a seguire, todos a bailar. Infine, dalle ore 23.00, allo Spazio Arci La Buca, si tira tardi con i Passuord Brothers.

I Diari di viaggio, dalle ore 21.30, ci portano in giro per il mondo grazie a Denis Fornaciari che presenta i suoi reportage fotografici su “Galapagos: le isole encantades” e “Uruguay: la meta più insospettabile”.

Infine, ricordiamo che l’area gioco, sport e divertimento sarà gestita per tutta la Festa da Csi, Staff Oplà, Uisp, World Child Asd, I Burattini della Commedia dell’Arte. In programma, la sera di sabato, all’Arena giocosa, “Il ritorno dei Giganti” forza 4, gioco dell’oca e torre di babele. Previsto anche un “Torneo di Mini Ping Pong e Mini Calcio Balilla”. All’Arena sportiva, sono in programma “Skatepark & Tennis Park” a cura della società Palazzetto Skate e del settore Tennis Uisp Modena e “Serate sportive” con giochi tradizionali, spade laser e capoeira. Alle ore 21.00, per la rassegna Teatro in Festa, i burattini della Commedia presentano “La strega Gertrude”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *