Ponte Alto, domenica si parla di Province e diritti delle donne

Ponte Alto, domenica si parla di Province e diritti delle donne
0 commenti, 25/08/2019, da , in Segreteria

La Festa, domenica 25 agosto, sarà aperta sia a pranzo che a cena. Per la pagina politica si parla del futuro delle Province con Gian Domenico Tomei, Gianmaria Manghi e Gaetano Palombelli. Silvia Cassamagnaghi farà il punto sui diritti delle donne assieme alla sindaca di Ravarino Maurizia Rebecchi. All’Arena sul lago arriva il mago Casanova con il suo “One magician show” (ore 21.30 – ingresso gratuito). Lunedì 26 agosto la Festa osserva turno di chiusura.

Domenica 25 agosto la Festa provinciale de l’Unità di Modena apre i battenti a mezzogiorno per coloro che vogliono pranzare alle Festa. Dalle ore 19.00, poi, i ristoranti saranno in funzione per chi desidera invece cenare alla Festa.
Le iniziative politiche avranno inizio alle ore 21.00. Al Palaconad è in programma l’incontro pubblico dal titolo “La Provincia che sarà” con il presidente della Provincia di Modena Gian Domenico Tomei, presidente dell’Upi regionale, il sottosegretario alla Presidenza della Giunta della Regione Emilia-Romagna Gianmaria Manghi e Gaetano Palombelli, responsabile Istituzionale, Personale e Statistica dell’Upi. Modera il giornalista di Trc Stefano Ferrari. Sempre alle ore 21.00, ma allo Spazio cultura si terrà l’iniziativa dal titolo “I diritti non sono per sempre: restiamo vigili – le donne italiane: la storia, la vita, la politica, i diritti”. La ricercatrice dell’Università degli studi di Milano Silvia Cassamagnaghi ne parlerà con la sindaca di Ravarino Maurizia Rebecchi.
All’Arena sul lago, a partire dalle ore 21.30, il noto mago Casanova porterà sul palco della Festa il suo ultimo spettacolo “One magician show”. Lo spettacolo, ideato e prodotto dalla Illusive Light And Magic Productions di Antonio Casanova, è il risultato di una esperienza ventennale passata in televisione e sui palcoscenici nazionali e internazionali. Il pubblico è protagonista e spettatore al tempo stesso. Due aspetti fondamentali: il coinvolgimento che trasporta l’emotività del pubblico sul palco assieme alla persona che vi sale e la forza scenica delle illusioni che normalmente Antonio Casanova esegue in televisione. One Magician Show, proprio come lo storico One Man Band Show, è il risultato di una ricerca di effetti illusionistici per soddisfare le richieste di un pubblico abituato alla televisione: con la differenza che potrà entrare a diretto contatto con la magia e con Antonio Casanova appunto. Lo spettacolo è a ingresso gratuito.
Per gli amanti dei ritmi latini, allo spazio El Baile, dalle ore 21.30, è Noche Latina: si parte con la scuola gratuita di Kizomba by Maestri Circolo Florida e poi todos a bailar.
Alle ore 23.00, infine, allo spazio Arci-La Buca, sarà di scena Machweo.
Un peculiare giro del mondo è in programma ai Diari di viaggio: dalle ore 21.30 Ivan Zuliani presenta reportage fotografici da diversi paesi: Messico coloniale, Islanda invernale e Argentina Puna incantata.
L’area Gioco-Sport-Divertimento è gestita da Csi, Staff Oplà, Uisp, World Child Asd, e I Burattini della Commedia dell’Arte ed è a ingresso gratuito. L’Arena giocosa offre giochi e laboratori per bambini; all’Arena sportiva sono in programma Young Hockey, mini rugby e tiri in porta; mentre per la rassegna “Teatro in Festa”, dalle ore 21.00, la compagnia di Mattia Zecchi presenta “Fagiolino e il terribile cavalier sbragafegati”.
Lunedì 26 agosto la Festa osserva turno di chiusura.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *