Regione, Sabattini “1 milione per i professionisti e la crescita digitale”

Regione, Sabattini “1 milione per i professionisti e la crescita digitale”
0 commenti, 20/03/2019, da , in Dalla Regione, slider

“L’Emilia-Romagna continua ad investire su partite Iva e lavoratori autonomi”: è il commento del consigliere regionale modenese del Pd Luca Sabattini sul nuovo bando della Regione rivolto ai professionisti e lavoratori autonomi.

La Regione Emilia-Romagna rinnova per il terzo anno consecutivo un bando rivolto ai professionisti che lavorano con partita Iva o risultano come lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata Inps. “Sono orgoglioso dell’attenzione che in questa legislatura in Emilia-Romagna abbiamo rivolto ai professionisti, sia ordinistici che non, facendoli uscire dall’anonimato istituzionale. Investire sui professionisti è segno di lungimiranza e attenzione oltre che per il numero delle persone interessate anche per la qualità di un tessuto professionale che fornisce competitività a tutto il sistema economico regionale e garantisce servizi di qualità ai cittadini” commenta il consigliere regionale Luca Sabattini. Il bando mette a disposizione un milione di euro per interventi che spaziano dall’innovazione tecnologica, al riposizionamento strategico dell’attività, dal miglioramento dell’organizzazione con servizi digitali fino, nel caso di forme aggregate, alla promozione di azioni di marketing e di internazionalizzazione. “Tra il 2017 e il 2018 grazie alla stessa misura, che la Regione finanzia attraverso Fondi europei Por-FESR, nella provincia di Modena sono arrivati oltre 1 milione 100.000 euro. Una cifra molti rilevante, che si accompagna alla percentuale dei progetti finanziati rispetto al totale: ovvero il 12,75%. Solo nella provincia di Bologna si sono avuti risultati più consistenti.”

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *