Trivelle, Patriarca “Caro Di Maio ancora la manina? Preoccupante”

Trivelle, Patriarca “Caro Di Maio ancora la manina? Preoccupante”
0 commenti, 18/10/2018, da , in Dai parlamentari

Il senatore modenese Edoardo Patriarca, capogruppo Pd in Commissione Lavoro, interviene sulle polemiche sollevate dai senatori 5stelle Mantovani e Lanzi che, in materia di stop alle trivellazioni nelle aree Bugia e Fantozza, al confine tra modenese e reggiano, avevano chiamato in causa la Regione Emilia-Romagna accusata di non aver preso in considerazione una lettera del Ministero dello Sviluppo economico, che, però, è arrivata in Regione solo oggi pomeriggio. Ecco la sua dichiarazione:

“Se fossimo in vena di boutade, potremmo chiamarlo il “mistero della lettera scomparsa”. Solo che stiamo parlando delle Istituzioni che ci rappresentano tutti e il “mistero” non è più così buffo, anzi è preoccupante. I parlamentari 5stelle, sospettiamo per meri calcoli di rapporto con il proprio elettorato, hanno diffuso il testo di una lettera del capo di gabinetto del Ministero dello Sviluppo economico che loro giurano essere arrivata in Regione ai primi di ottobre e che, invece, è arrivata negli uffici bolognesi solo nel pomeriggio di oggi, molto dopo che era stata pubblicata sui media locali. Caro ministro Di Maio, di nuovo la “famosa” manina al lavoro? Tenderei ad escluderlo. Trovo tutto ciò irrispettoso delle Istituzioni, sia locali che nazionali, e delle comunità del territorio che, per fortuna, la Regione sta già tutelando avendo deciso lo stop delle trivellazioni molto prima di questa nuova farsa con una lettera che appare con tempistiche quanto meno sospette”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *