Camera penale, Vaccari “Perché invitare Mori e De Donno?”

Camera penale, Vaccari “Perché invitare Mori e De Donno?”
0 commenti, 15/03/2018, da , in Dai parlamentari

Venerdì, ospiti della locale Camera penale, saranno a Modena il generale Mario Mori, ex comandante del Ros dei Carabinieri ed ex direttore del Sisde, e il colonnello Giuseppe De Donno, ex carabiniere del Reparto Speciale, per partecipare a un incontro su “Criminalità organizzata e terrorismo” che garantirà crediti formativi deontologici ai penalisti presenti. Il commento perplesso del senatore Pd Stefano Vaccari, componente della Commissione Antimafia, che ricorda come entrambi siano imputati nel processo sulla Trattativa Stato-mafia, in corso a Palermo:

“Mi chiedo cosa possano insegnare sull’etica questi due signori? Solo nel gennaio scorso, nel corso del processo sulla trattativa tra pezzi dello Stato e Cosa nostra, l’accusa ha chiesto condanne pesanti per Mori e De Donno. A queste condizioni, già sarebbe stato preoccupante chiamarli a parlare di criminalità organizzata tout court, ma che addirittura garantiscano l’acquisizione di crediti “etici” sembra stridente con il buon senso. Nessuno li condanna preventivamente sulla base delle richieste del PM nel processo, ma questo non giustifica nemmeno assolverli altrettanto in via preventiva con comparsate pubbliche nel Paese, prima a Palermo poi a Modena. La strategia è chiara ed è preoccupante. La scelta poteva cadere su ben altre figure anche modenesi in grado di garantire quanto previsto dal corso. Mi auguro almeno che, in un sussulto di orgoglio, non ci sia grande partecipazione tra i penalisti modenesi ”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *