Terre d’argine, Pd “5s non votano abbassamento rette per disabili”

Terre d’argine, Pd “5s non votano abbassamento rette per disabili”
0 commenti, 14/12/2017, da , in Dai Circoli

Il consigliere Pd dell’Unione Terre d’argine e segretario comunale del Pd di Carpi Marco Reggiani stigmatizza il comportamento dei consiglieri 5 stelle che non hanno votato l’abbassamento delle rette per i disabili che frequentano i centri diurni dell’Unione. Ecco la sua dichiarazione:

“Dopo diversi incontri con le associazioni dei familiari e con i sindacati, come misura di maggiore equità, l’Unione Terre d’argine ha deciso di ridurre della metà la tariffa del trasporto per i disabili che frequentano i centri diurni e di non far pagare la frequenza per i giorni in cui, per qualsiasi motivo, siano assenti dal servizio. Si tratta di un provvedimento che va incontro alle esigenze espresse dalle famiglie e dalle associazioni dei disabili, una misura di equità sociale e trasparenza rispetto ad alcuni dei soggetti più fragili delle nostre comunità. Di fronte a queste motivazioni risulta ancora più incomprensibile l’atteggiamento tenuto dai consiglieri 5 stelle che hanno deciso di astenersi e quindi di non votare a favore di una delibera che, in maniera indiscussa, viene incontro alle richieste degli stessi fruitori del servizio. Ancora una volta, i 5 stelle si distinguono per cavillosità nel ragionamento e per un comportamento che in concreto è incapace di dare risposte alle esigenze della comunità”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *