Liotti “Modena avrà la Casa delle donne, mentre Roma la sfratta”

Liotti “Modena avrà la Casa delle donne, mentre Roma la sfratta”
0 commenti, 16/11/2017, da , in Modena

La consigliera Caterina Liotti esprime, per conto del Gruppo consiliare del Pd di Modena, soddisfazione per un’ulteriore promessa elettorale mantenuta da questa Amministrazione: è, infatti, stato consegnato il cantiere della futura “Casa delle donne” presso Villa Ombrosa. Ecco la dichiarazione di Caterina Liotti:

“Ancora un altro impegno rispettato. L’Amministrazione comunale ha consegnato oggi il cantiere di Villa Ombrosa che, finalmente, diventerà la “Casa delle donne”. Mentre la sindaca Raggi si prepara a chiudere l’analoga struttura romana, l’Amministrazione modenese, come peraltro preannunciato in campagna elettorale, ristruttura Villa Ombrosa per garantire una sede stabile alla “Casa delle donne” che, al suo interno, accoglierà il Centro documentazione donna, la sua biblioteca e i suoi archivi, le associazioni femminili con sede attuale in via del Gambero, Casa delle donne contro la violenza, Differenza maternità, Donne nel mondo, Gruppo Donne e Giustizia, Udi – Unione Donne in Italia di Modena. Si apre, in questo modo, un nuovo spazio a disposizione della città, uno spazio di incontro, confronto e accesso facilitato ai servizi offerti dalle associazioni, recuperando un edificio di proprietà dell’Amministrazione da anni fatiscente. Si tratta di una precisa scelta politica: valorizzare un pezzo della città, promuovendo la cultura della differenza di genere e sostenendo le associazioni impegnate nel contrasto alla violenza sulle donne”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *