Conad Madonnina, Fanti “Primo passo di una riqualificazione più ampia”

Conad Madonnina, Fanti “Primo passo di una riqualificazione più ampia”
0 commenti, 13/10/2017, da , in Modena, slider

Il Consiglio comunale di Modena, nella seduta di giovedì 12 ottobre, ha approvato la delibera che consente il trasferimento del Conad di viale Amundsen al civico 261 di via Emilia Ovest, un’area da anni in disuso che verrà così recuperata e riqualificata, anche grazie alle opere connesse di viabilità previste. Il commento positivo del segretario del Circolo Pd Madonnina Gianluca Fanti:

“Il trasferimento del vecchio Conad nella nuova area di via Emilia Ovest rappresenta certamente un fatto positivo per tutto il quartiere Madonnina. Non solo si realizzerà una struttura di vendita più efficiente e funzionale, che garantirà nuova occupazione, ma verrà recuperata un’area che, da troppo tempo, versa in uno stato di degrado. Come Circolo Pd, quindi, plaudiamo a tutti coloro che hanno lavorato affinché questo trasferimento con connessa operazione di riqualificazione potesse finalmente andare in porto. Grazie, quindi, all’impresa cooperativa per aver deciso di investire nella nostra zona e grazie alla Giunta e al Consiglio comunale che hanno creato le condizioni affinché il trasferimento (viste anche le connesse opere di miglioramento della viabilità, a cominciare dalla pista ciclo-pedonale e dai parcheggi) potesse essere un’occasione per tutto il quartiere. Ci rammarichiamo che forze politiche come i 5stelle, che, in queste settimane, si sono presentate in altre zone della città come i paladini della riqualificazione dell’esistente, alla prova dei fatti, davanti a un progetto di palese recupero di un’area degradata, abbiano preferito non votare a favore. Evidentemente, l’ipotesi riqualificazione piace solo quando contribuisce ad alimentare la polemica e la conseguente visibilità mediatica dei suoi sostenitori”.

Tags:
Pd Madonnina

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *