Ciclabilità, Campedelli “Sinergia tra cultura, economia e turismo”

Ciclabilità, Campedelli “Sinergia tra cultura, economia e turismo”
0 commenti, 31/05/2017, da , in Dalla Regione

“La legge approvata stamattina segna un ulteriore passo verso la costruzione di una mobilità sostenibile, condizione fondamentale per avere città più a misura di cittadino”: questo il commento in Aula del consigliere regionale modenese del Pd Enrico Campedelli, nel giorno di approvazione della legge regionale sulla ciclabilità. Ecco la dichiarazione:

“In questo provvedimento ci vedo la volontà di realizzare la rete di ciclovie regionali su cui da tempo stanno lavorando i Paesi del Nord Europa. Realizzeremo nuove piste ciclabili, collegando e mettendo in sicurezza quelle esistenti, servizi per i ciclisti, integrazione treno/bici. Il nostro obiettivo è il raddoppio di percentuali di spostamenti in bici e a piedi da parte dei cittadini emiliano-romagnoli. Ci tengo a focalizzare l’attenzione dal punto di vista turistico, il cicloturismo è un fenomeno in grande espansione. Per il tratto Verona/Firenze la Regione Emilia-Romagna è capofila del progetto e la Città metropolitana di Bologna sarà il soggetto attuatore. Utilizzeremo il tratto dismesso della ferrovia Bologna/Verona attraversando Mirandola, San Felice sul Panaro, Camposanto, Crevalcore, San Giovanni in Persiceto, Sant’ Agata, Anzola e Sala bolognese. L’obiettivo della legge è quello proprio di creare sinergie tra il mondo del commercio, dell’economia, della cultura e del turismo”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *