Fonderia Madonnina, Pd “Bene gli impegni dell’Amministrazione”

Fonderia Madonnina, Pd “Bene gli impegni dell’Amministrazione”
0 commenti, 05/04/2017, da , in Modena

Il segretario cittadino del Pd Andrea Bortolamasi e il segretario del Circolo Pd Madonnina Gianluca Fanti esprimono soddisfazione per l’andamento e l’esito dell’assemblea con i residenti del quartiere, convocata dall’Amministrazione, per affrontare insieme il tema delle emissioni della Fonderia attiva in zona, tema che verrà a breve discusso dal Consiglio comunale grazie a un ordine del giorno presentato dal consigliere Pd del territorio De Lillo. Ecco il loro commento:

“Quella di martedì sera è stata un’assemblea animata, ma franca e costruttiva. Arpa e ASL hanno presentato i dati disponibili sugli esami effettuati negli anni scorsi, sono state ascoltato le problematiche esposte dai cittadini, e l’Amministrazione ha ribadito la propria disponibilità a fare il possibile per risolvere i problemi rappresentati. La fabbrica è stata costantemente monitorata secondo un regime di controlli e prescrizioni previsto dall’Aia. Il sindaco e gli assessori competenti si sono, comunque, assunti l’impegno di incontrare nuovamente i cittadini per tenerli aggiornati sulla evoluzione dei provvedimenti che verranno messi in campo dall’azienda per ridurre la portata delle emissioni odorifere (mentre le analisi sono tranquillizzanti sotto gli altri profili) e hanno assicurato un costante monitoraggio della situazione. L’Amministrazione ha, inoltre, confermato l’impegno per la dislocazione in altra area più idonea della Fonderia stessa, trasferimento che però non potrà avvenire che a fine del 2021 allo scadere degli ultimi permessi di esercizio (AIA), anche per la necessità della tutela occupazionale che interessa quasi 200 famiglie (come precisato dai sindacati presenti in assemblea). Ricordiamo che il Partito democratico, con un ordine del giorno presentato più di un mese fa (primo firmatario il consigliere del territorio Carmelo de Lillo) e che verrà a breve discusso e votato in Consiglio Comunale, ha sollevato per primo il problema che, presente a fasi alterne da molti anni, si è acuito negli ultimi mesi. Occorrono risposte certe sugli eventuali pericoli per la salute degli abitanti del quartiere, come quelle peraltro fornite nel corso dell’assemblea. Come partito del territorio assicuriamo un presidio costante, di stimolo e sollecitazione, nei confronti di tutte le Istituzioni preposte”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *