Referendum, venerdì incontro a Nonantola con Stefano Bonaccini

Referendum, venerdì incontro a Nonantola con Stefano Bonaccini

Sarà il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini l’ospite dell’incontro pubblico sui temi della riforma costituzionale organizzato per la sera di venerdì 25 novembre, al Teatro Troisi di Nonantola, dai Comitati “Basta un Sì” dell’Unione del Sorbara e dal Partito democratico. Inizio alle ore 21.00.

“Le Ragioni del Sì”: è questo il titolo dell’incontro pubblico sulle novità introdotte dalla riforma costituzionale organizzato dai Comitati “Basta un Sì” dell’Unione del Sorbara e dal Partito democratico per la sera di venerdì prossimo, a Nonantola. Interviene il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. Saranno presenti il segretario del Circolo Pd di Nonantola Erika Ansaloni, il sindaco di Medolla Filippo Molinari, presidente del Comitato provinciale per il Sì al referendum del 4 dicembre, il sindaco di Nonantola Federica Nannetti e il sindaco di Castelfranco Emilia Stefano Reggianini, responsabile Enti locali della Segreteria provinciale del Pd modenese. “A Nonantola continuiamo a lavorare per far conoscere nel merito la riforma costituzionale – spiega Erika Ansaloni – mentre cresce la mobilitazione per il Sì al referendum. Cento nonantolani, infatti, in rappresentanza di tutte le professioni e di diversi mondi, hanno voluto sottoscrivere un appello per il Sì in cui si ribadisce come la seconda parte della Costituzione necessiti di essere adeguata alle attuali esigenze per rendere più stabili i Governi, velocizzare l’approvazione delle leggi, rendere più chiara la ripartizione di compiti tra Stato e Regioni”. L’appuntamento è, quindi, per venerdì 25 novembre, a Nonantola, presso il Teatro Troisi, a partire dalle ore 21.00.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *