Sassuolo “Passo in avanti dell’Unione del distretto ceramico”

Sassuolo “Passo in avanti dell’Unione del distretto ceramico”
0 commenti, 19/12/2014, da , in Dai Circoli

Soddisfazione del gruppo consigliare del Pd di Sassuolo e del gruppo consigliare Lista Civica Pistoni per i provvedimenti decisi dall’Unione dei Comuni del distretto ceramico che diventa così perno delle politiche amministrative e sociali di tutti i Comuni membri. Ecco la loro dichiarazione:

«Con il rinnovo delle convenzioni dei Servizi Informativi amministrativi, dello Sportello unico delle attività produttive e con la nuova convenzione dei Servizi sociali l’Unione diventa sempre più centro delle politiche amministrative dei nostri Comuni. Dal 2015 in particolare sarà l’Unione ad aver in carico la gestione dei servizi sociali per tutti i Comuni del distretto, da Sassuolo a Frassinoro. I fondi previsti sono oltre 12 milioni, un cifra importantissima che denota la centralità delle politiche sociali e di sostengo per il nostri Comuni. Già dal 2014, con la fusione delle Unioni del distretto ceramico Pedemontana (Sassuolo, Fiorano, Formigine, Maranello, Prignano) e l’Unione montana dei Comuni di Palagano, Frassinoro e Montefiorino, è stato possibile ricevere maggiori fondi regionali a seguito di questa fusione è stata assicurata una maggiore efficienza di gestione della cosa pubblica. Con il nuovo anno, grazie al potenziamento e il conferimento di nuovi servizi in Unione si compiono grandi passi in avanti verso l’efficientamento e l’omogeneizzazione delle politiche amministrative e dei servizi offerti dai nostri Comuni. L’Unione deve essere una stella polare fissa nella costruzione delle quotidiane e future prospettive delle nostre comunità e la programmazione degli enti locali, con questi atti portiamo avanti l’idea di una governance locale unificata identificata nell’Unione dei Comuni».

(Fonte fotografia: google.it/maps)

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *