Chiusura ponte Sant’Ambrogio, Pd Unione Sorbara “Ridurre impatto per cittadini e imprese”

Chiusura ponte Sant’Ambrogio, Pd Unione Sorbara “Ridurre impatto per cittadini e imprese”
0 commenti, 29/05/2022, da , in Dai Circoli, slider

I segretari Pd dell’Unione del Sorbara esprimono grande preoccupazione per la chiusura della via Emilia all’altezza del Ponte Sant’Ambrogio: “Chiediamo che le amministrazioni siano coinvolte nelle scelte di Anas per ridurre il più possibile i disagi per cittadini e imprese”. La nota:

Il coordinatore Pd di zona Marcello Mandrioli e i segretari dei circoli Pd dell’Unione del Sorbara (Bastiglia, Bomporto, Castelfranco Emilia, Nonantola, Ravarino e San Cesario) esprimono preoccupazione per la notizia riportata dagli organi di stampa riguardo la chiusura per sei mesi della via Emilia all’altezza di Ponte Sant’Ambrogio: “Benissimo la manutenzione del manufatto ma la chiusura totale avrà un impatto fortissimo sui cittadini, sulle imprese e su tutta una serie di attività. I circoli Pd chiedono che le amministrazioni siano coinvolte nelle scelte di Anas per poter garantire lavori in sicurezza e allo stesso tempo ridurre il più possibile i disagi per cittadini e imprese. Oltre a San Cesario, dove è situato il ponte, e Castelfranco che vedrebbe chiuso il principale raccordo col capoluogo, una serie di grandi disagi colpirebbe Nonantola in luogo delle eventuali deviazioni proposte. Ricordiamo che il ponte di Navicello vive già una situazione critica e necessita di una soluzione per alleggerire il traffico, in questo modo accadrebbe il contrario e a cascata i problemi si rifletterebbero su tutti i comuni dell’Unione”. Alla luce di tutto questo i circoli Pd dell’Unione del Sorbara chiedono che le amministrazioni comunali vengano ascoltate e coinvolte dagli organi competenti su queste scelte che impatteranno pesantemente su cittadini e imprese.

Informazioni Redazione

Redazione
La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *