Autostazione Mirandola, Azzolini “Meglio tardi che mai”

Autostazione Mirandola, Azzolini “Meglio tardi che mai”
0 commenti, 26/05/2022, da , in Dai Circoli, slider

“Ci fa molto piacere vedere che l’attuale giunta abbia portato a compimento un importante progetto della precedente, dimostrazione della lungimiranza di quegli amministratori, ma lamentiamo i tempi esageratamente lunghi che abbiamo atteso per l’apertura”, afferma il segretario Pd Mirandola Marco Azzolini. La nota:

“Nata da un progetto di lunga data, inserita in un contesto che cercava di valorizzare il polo scolastico, la nuova autostazione era pronta da tanto tempo. Un altro progetto della giunta Benatti arrivato a compimento, uno dei tanti lasciati in eredità. Era metà ottobre 2021 quando l’opposizione presentava una interpellanza con cui chiedeva i motivi del ritardo dell’entrata in funzione della nuova autostazione. Ieri finalmente l’inaugurazione, per niente annunciata ma poi acclamata a mezzo stampa. Ci fa molto piacere vedere che l’attuale giunta abbia portato a compimento un importante progetto della precedente, dimostrazione della lungimiranza di quegli amministratori, ma lamentiamo i tempi esageratamente lunghi che abbiamo atteso per l’apertura e soprattutto il periodo scelto: in prossimità con la chiusura estiva delle scuole. L’impronta di questa amministrazione si vede chiaramente nella sospensione del Prontobus in favore di un servizio con orari fissi. Forse si sono dimenticati dei cittadini che decenni fa lamentavano lo spreco degli autobus vuoti, e se questa è la loro visione programmatica sulla transizione ecologica nel trasporto pubblico allora è preoccupante. Ci chiediamo poi se sia già stato previsto un presidio dei locali della nuova stazione. Ci risultano spazi che potevano essere messi a disposizione di attività o associazioni, proprio in quello che riteniamo debba diventare un nuovo importante punto di passaggio per tanti cittadini. Ci chiediamo a questo punto quali progetti questa amministrazione lascerà in eredità alla prossima”.

Informazioni Redazione

Redazione
La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *