Detenuti, Carpentieri “Presto odg per istituire anche a Modena la figura del Garante”

Detenuti, Carpentieri “Presto odg per istituire anche a Modena la figura del Garante”
0 commenti, 15/09/2021, da , in Modena

Il Pd modenese presenterà a breve in Consiglio comunale un ordine del giorno affinché anche Modena, per la prima volta, abbia una figura istituita per monitorare lo stato della Casa circondariale di Sant’Anna e la Casa di reclusione di Castelfranco.

“Il Pd di Modena, insieme agli alleati di centrosinistra in Consiglio comunale, sta già lavorando a un ordine del giorno con lo scopo di istituire la figura del Garante dei detenuti anche nei comuni di Modena e Castelfranco Emilia”, lo afferma il responsabile sicurezza Pd Modena Antonio Carpentieri. “È necessario prestare più attenzione alle persone private della libertà personale – continua Carpentieri -, ed è ora che anche Modena segua l’esempio di altre città dell’Emilia-Romagna che hanno già istituito questa figura. Per il Partito democratico i diritti dei detenuti sono fondamentali, come lo sono i diritti di tutti i cittadini. Avere sul territorio un Garante con il compito di monitorare lo stato della Casa circondariale di Sant’Anna e la Casa di reclusione di Castelfranco sarebbe un segno di civiltà”.

 

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *