Bassa Modenese, Negro “Fondamentale realizzare il secondo Ospedale di comunità”

Bassa Modenese, Negro “Fondamentale realizzare il secondo Ospedale di comunità”
0 commenti, 15/09/2021, da , in Dai Circoli

Ecco il commento di Paolo Negro, capogruppo Liste civiche-Pd, in seguito all’approvazione all’unanimità in consiglio dell’Unione dei Comuni Modenesi Area Nord della mozione per la realizzazione di un secondo ospedale di Comunità nella Bassa Modenese, oltre a quello in corso di realizzazione a Finale Emilia:

“La realizzazione del secondo Ospedale di comunità, oltre a quello in corso di realizzazione a Finale Emilia, è fondamentale per la sanità della Bassa Modenese, per i bisogni sanitari dei cittadini ed essenziale per un ottimale funzionamento dell’ospedale di Mirandola, per quei pazienti che, superata la fase acuta della malattia, necessitano del prolungamento dell’assistenza medico-infermieristica, in questa struttura intermedia fra ospedale e domicilio, qual è l’Ospedale di comunità. L’opportunità di realizzare questo secondo Osco è rappresentata dalle risorse straordinarie del Pnrr, individuando rapidamente la proposta migliore da candidare. Credo sia stata un’ottima prova di maturità quella del Consiglio dell’Unione dei Comuni ieri sera: abbiamo votato unanimemente una mozione che ha dato un impulso unitario e forte verso la realizzazione di questo servizio così importante, senza dividersi sulla sua collocazione, perché si faccia la scelta più appropriata, in capo al Comitato di Distretto, con uno studio di fattibilità che vagli tutte le opzioni possibili e non una sola, per assumere quella migliore per i pazienti.”

 

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *