Ucman, Civiche/Pd “Pagare cassa a lavoratori aziende artigiane”

Ucman, Civiche/Pd “Pagare cassa a lavoratori aziende artigiane”
0 commenti, 04/08/2021, da , in Dai Circoli

Approvata all’unanimità dal Consiglio dell’Unione dei Comuni la mozione presentata dai consiglieri Margherita Novi e Paolo Negro per il Gruppo Liste Civiche PD Bassa Modenese inerente i tempi di erogazione della cassa integrazione ai lavoratori da parte del Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato, istituito dalle Parti Sociali Nazionali (Confartigianato, CNA, CGIL, CISL, UIL), l’unico soggetto abilitato, per legge, a pagare la cassa integrazione a lavoratrici e lavoratori del comparto artigiano sospesi dal lavoro a causa del Covid.

“Il comparto artigiano nazionale conta circa, ad oggi, 40.000 lavoratrici e lavoratori in cassa integrazione di cui circa 4000 unità nel territorio provinciale, a causa del pesante impatto anche nel nostro territorio sulle PMI sul piano economico, produttivo e occupazionale – sottolinea Margherita Novi – Abbiamo raccolto la segnalazione della difficoltà di centinaia di lavoratrici e lavoratori artigiani, presenti anche nel nostro territorio, di cui una parte consistente appartiene a nuclei familiari monoreddito, per i ritardi dei pagamenti dell’assegno di FSBA, arrivati a 4 mesi, pagamenti fermi a marzo 2021. Recentemente sono stati accreditati sui conti del Fondo 337 milioni di euro. Con la nostra mozione abbiamo chiesto l’impegno delle istituzioni, dagli Enti Locali alla Regione, al Governo, verso l’Ente Bilaterale, per accelerare tempi, semplificare procedure e garantire in tempi rapidi le prestazioni non ancora elargite di sostegno al reddito, a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori delle imprese artigiane”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *