Istituti Corni, Gruppo Pd “Istituire celebrazioni per centenario”

Istituti Corni, Gruppo Pd “Istituire celebrazioni per centenario”
0 commenti, 01/07/2021, da , in Modena

Il consigliere comunale Pd Stefano Manicardi e il capo gruppo Pd Modena Antonio Carpentieri chiedono alla giunta di celebrare i cento anni dalla nascita degli istituti Fermo Corni: “Scuole che rappresentano un’importante punto di riferimento per l’istruzione modenese grazie alla capacità d’inserimento nel mondo del lavoro anche in mansioni ad alto profilo specialistico”.

 

Istituire un programma di celebrazioni in occasione del centesimo anniversario dalla fondazione degli istituti Fermo Corni di Modena per sensibilizzare la cittadinanza modenese in merito alla storia e all’importanza economica, tecnica e sociale di queste scuole. Lo chiedono alla giunta di Modena con un ordine del giorno il consigliere comunale Pd Stefano Manicardi e il capo gruppo Pd Modena Antonio Carpentieri. La ‘Regia scuola popolare operaia per arti e mestieri Fermo Corni’, oggi rappresentata dai due istituti scolastici ‘Istituto d’Istuzione Superiore F. Corni’ e ‘Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato F. Corni’, fu fondata nel 1921 dall’industriale e Presidente della Camera di Commercio Fermo Corni (Modena 1853 – Napoli 1934) per sostenere lo sviluppo industriale del territorio modenese e fornire la preparazione tecnica sempre più richiesta agli operai senza importare manodopera specializzata dall’Austria e dalla Germania. Secondo i due consiglieri “gli istituti Fermo Corni hanno senza ombra di dubbio contribuito allo sviluppo economico, industriale e sociale di Modena e provincia. Il tessuto economico modenese, nel secondo dopoguerra, da prettamente agricolo quale era si è trasformato in gran prevalenza artigianale costellandosi di numerose piccole-medie imprese che ne hanno permesso pienamente la ripresa postbellica e il boom economico negli anni ’70, fenomeno possibile grazie alla presenza degli istituti Corni che hanno permesso un riscatto sociale per i modenesi tramite lo studio e la specializzazione nelle professioni artigianali e industriali”. Manicardi e Carpentieri propongono infine di coinvolgere nelle celebrazioni, oltre ai due istituti, anche gli ‘Amici del Corni’: un’associazione culturale nata nel 1999 composta da ex studenti ed ex docenti che vede come propri obiettivi quelli di raccogliere e divulgare la storia delle prestigiose scuole Corni e del proprio fondatore Fermo Corni. L’associazione conserva nei propri archivi numerosi documenti sulla storia dell’Istituto scolastico e delle personalità illustri ad esso collegate nonché una ricca biblioteca composta da testi sulla storia delle scuole Corni.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *