Al via venerdì 18 giugno la Festa de l’Unità di San Damaso

Al via venerdì 18 giugno la Festa de l’Unità di San Damaso
0 commenti, 16/06/2021, da , in Modena, slider

Torna, dal 18 al 27 giugno, l’appuntamento con la Festa de l’Unità di San Damaso, ospitata nella sede della locale Polivalente. In programma buon cibo e la possibilità di vedere le partite dell’Europeo di calcio sul maxischermo. Sabato 26 ci sarà il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.

 

Torna da venerdì 18 giugno nella sede della locale Polivalente la Festa de l’Unità di San Damaso. Assieme al consueto buon cibo, quest’anno c’è anche la possibilità di seguire le partite dell’Europeo di calcio sul maxischermo. Si inizia venerdì alle ore 19 con l’inaugurazione di una panchina colorata di rosso dai volontari della Festa per la battaglia contro la violenza sulle donne alla presenza del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli. Le iniziative di sensibilizzazione proseguiranno poi con il tinteggio, da parte dei genitori delle scuole di San Damaso, di un’altra panchina con i colori dell’arcobaleno a sostegno del Ddl Zan contro ogni forma di discriminazione. Per quanto riguarda gli incontri politici è in programma la visita del presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini il 26 di giugno e quella dell’assessore regionale al Bilancio Paolo Calvano il 20. La Festa, organizzata dai circoli Pd di San Donnino e San Damaso insieme alla Polivalente, si terrà dal 18 al 20 giugno e poi dal 24 al 27 giugno, la serata di giovedì 24 è dedicata alla tombola e il ristorante resterà chiuso. Rispetto agli scorsi anni sarà un’edizione più contenuta che si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti Covid, per la cena è fortemente consigliata la prenotazione chiamando il numero 3534294149. “Questa manifestazione è un segnale di vitalità”, afferma il segretario cittadino Pd Andrea Bortolamasi, “è un segnale di presenza che, grazie allo sforzo di tutti e tutte, ci permette di realizzare in contemporanea due Feste in città. La Festa di San Damaso torna, dopo un anno di stop, nella sua dimensione originaria, grazie alla collaborazione con le altre realtà del quartiere. Un’occasione di incontro e di confronto, per tornare a parlare di politica ad altezza degli occhi”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *