Vaccini, Gualmini “Bene inserimento dei caregiver, ora si acceleri”

Vaccini, Gualmini “Bene inserimento dei caregiver, ora si acceleri”
0 commenti, 13/03/2021, da , in Comunicati, slider

“L’inserimento dei caregiver nella revisione del piano vaccinale del Governo va incontro alle richieste portate avanti sia in Europa che sui territori”: è il commento dell’europarlamentare Elisabetta Gualmini. Ecco la sua nota:

‘E’ un’ottima notizia l’inserimento dei caregiver dei disabili gravi nel nuovo piano vaccinale che aggiorna il sistema attuale di distribuzione. Come avevo chiesto a dicembre, i caregiver per disabili gravi rientrano nelle priorità e nelle nuove categorie che il governo ha individuato per l’accesso alle immunizzazioni. Ora bisogna accelerare la distribuzione’. Con queste parole Elisabetta Gualmini, europarlamentare del Partito democratico, commenta l’inserimento dei caregiver, dei familiari e dei conviventi delle persone con gravi disabilità all’interno del nuovo piano vaccinale presentato dal governo alle Regioni. ‘Le nuove categorie inserite nel piano nazionale vaccini – continua Gualmini – sono condivisibili e mettono chiarezza su chi deve avere accesso prioritario nella campagna vaccinale. E l’inserimento dei caregiver tra i destinatari prioritari della somministrazione è un’azione importante per il loro riconoscimento, sostenuta e promossa da tante realtà in Europa come sui territori. ‘Nel nostro paese – conclude Gualmini – sono due milioni i caregiver e l’assenza di servizi professionali a domicilio – imposti per prevenire i contagi in questo anno di lockdown – sta avendo un enorme impatto sulla vita di chi già assiste tutti i giorni i propri familiari, con conseguenze enormi sul lavoro e sulla salute: con questa misura si aiuta una delle categorie più colpite da questa drammatica pandemia’.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *