Scuola San Giacomo Roncole, Gruppo Pd “A quando la fine lavori?”

Scuola San Giacomo Roncole, Gruppo Pd “A quando la fine lavori?”
0 commenti, 10/02/2021, da , in Dai Circoli

Il Gruppo consiliare del Pd di Mirandola, sollecitato da vari cittadini, ha presentato una interpellanza in cui chiede all’Amministrazione comunale quale sia davvero la data per la fine dei lavori della nuova sede della scuola d’infanzia di San Giacomo Roncole dopo che, di ritardo in ritardo, alunni e personale attendono ormai da sei mesi di lasciare una sistemazione provvisoria e disagevole. Ecco la nota del Gruppo Pd:

“Sono ormai sei mesi che i piccoli allievi della scuola dell’infanzia “M. Montessori” di San Giacomo Roncole e le loro famiglie subiscono il disagio di una sistemazione provvisoria, che non consente loro la fruizione del servizio scolastico in orario pomeridiano, con le difficoltà organizzative che possiamo immaginare. I ritardi nella consegna dei lavori, prevista in origine per settembre, poi per ottobre, poi per la fine dell’anno 2020 sono stati variamente giustificati dall’Amministrazione di Mirandola in momenti diversi: prima la sanificazione dall’amianto, di cui per altro era già nota la presenza, ma che non ha mancato di suscitare allarmi tra i genitori per i modi in cui la si è comunicata; le difficoltà dovute al Covid e la conseguente richiesta di proroga da parte della ditta aggiudicataria. Ora apprendiamo dagli atti degli uffici preposti del 31 dicembre 2020, consultabili sul sito del Comune di Mirandola, di come i lavori di ristrutturazione abbiano subito un’ulteriore modifica progettuale e siano stati affidati alla medesima ditta, ma senza che vengano specificati in modo inequivoco i termini di consegna. Si apprende poi come contestualmente la ditta aggiudicataria abbia richiesto una nuova proroga, sempre causata dal protrarsi dell’emergenza Covid e da non meglio specificati ‘recenti eventi atmosferici’. Ci si chiede ora quali siano stati questi eventi atmosferici, visto che la previsione di effettuare i lavori nei mesi invernali era nei fatti, con il protrarsi dei lavori. Nel contempo il contratto d’affitto temporaneo della struttura che in questi mesi ha ospitato la scuola è stato prorogato al 28 febbraio 2021, con il conseguente aggravio di spesa che ammonta ad oggi a 16.787 euro. Il Gruppo consiliare Pd, sollecitato dalle richieste di vari cittadini, ha depositato su questo tema un’interpellanza per avere chiarezza sulla data di fine lavori e la rassicurazione che la struttura potrà essere fruita integralmente nei suoi spazi interni ed esterni, cosa che appare più che mai necessaria ora che le esigenze di distanziamento dettate dalla pandemia raccomandano, con la buona stagione, lo svolgimento delle attività all’aria aperta”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *