Discarica, Millilli “Primo passo verso l’auspicato diniego”

Discarica, Millilli “Primo passo verso l’auspicato diniego”
0 commenti, 22/01/2021, da , in Segreteria, slider

“L’esito della Conferenza tecnica istruttoria sul progetto di discarica nel territorio di Valsamoggia fa bene sperare per il futuro”: è il commento della responsabile Ambiente nella Segreteria provinciale Pd Mariaelena Millilli che ribadisce la contrarietà del partito a un progetto potenzialmente dannoso per il territorio al confine tra modenese e bolognese. Ecco la nota di Mariaelena Millilli:

“Gli amministratori locali, in primis i sindaci di Savignano e Valsamoggia, hanno da tempo ribadito la propria contrarietà alla realizzazione di una discarica nella piccola valle di Rio Vulpazza, territorio di pregio al confine tra il bolognese e il modenese che verrebbe compromesso sia dal punto di vista ambientale che economico da un impianto da oltre un milione e 330 mila tonnellate di rifiuti. Questa contrarietà è stata ribadita dalla grande maggioranza dei soggetti che hanno partecipato alla prima Conferenza tecnica istruttoria, l’organismo che precede la convocazione della Conferenza dei servizi. Si tratta di un risultato significativo che fa ben sperare per il futuro. E’ vero che l’iter previsto dalla normativa continua, ma il tavolo avviato dalla Regione e i primi passi del procedimento consentiranno di valutare in maniera puntuale le motivazioni e le osservazioni presentate dai territori e dai loro rappresentanti che si sono fin dall’inizio opposti a un progetto che viene denominato formalmente “Parco tecnologico”, ma che nei fatti altro non è che una enorme discarica di rifiuti non biodegradabili”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *