San Felice, Guicciardi “ASP e Casa Salute, non si perda tempo”

San Felice, Guicciardi “ASP e Casa Salute, non si perda tempo”
0 commenti, 15/01/2021, da , in Dai Circoli

Il segretario del Pd di San Felice Nicolò Guicciardi sollecita l’Amministrazione Goldoni a non perdere altro tempo per la realizzazione delle sedi di ASP e Casa della Salute, strutture necessarie al territorio. Il progetto c’è già, non si ricominci tutto da capo. Ecco la nota di Nicolò Guicciardi:

“L’ “anfiteatro naturale verde” di Via Ascari è una delle possibili ubicazioni proposte dall’amministrazione Goldoni ad Ausl in cui costruire la nuova Casa della Salute di San Felice. Lo dico molto sinceramente: mi auguro che questa non diventi la scelta definitiva, perché andrebbe in contraddizione con aspetti come la cura del verde pubblico e la tutela dell’ambiente, oltre a smentire quella che è sempre stata negli scorsi anni la richiesta e la posizione del Movimento 5 Stelle sanfeliciano che ha sostenuto la candidatura di Goldoni, ossia non urbanizzare quell’area. Riguardo alla sede di ASP, al sindaco – che in una recente nota stampa ha dichiarato di essere in attesa della risposta dell’Ausl di Modena prima di affidare alla stessa l’iter progettuale – chiedo di ripensarci. Questa decisione, presa tra l’altro ben dopo lo scoppio della pandemia, risulterebbe incomprensibile perché significa ripartire da zero e dilatare i tempi ben sapendo che la risposta di Ausl sarà ulteriormente ritardata per la situazione di emergenza sanitaria da gestire tutt’altro che conclusa. Siamo tutti d’accordo che la sanità dovrà essere un settore prioritario su cui investire, è proprio per questo importante fare presto. La strada più veloce resta quella del progetto integrato, il cui iter per altro è già avviato, della sede di ASP e Casa della Salute presso la Ex Mensa e le Ex scuole elementari “L.A. Muratori”. Progetto che per altro prevedeva già la demolizione dell’attuale edificio della Ex Mensa e la costruzione era già pensata per rispettare le prescrizioni della Sovrintendenza alle Belle Arti a cui è vincolata la sede delle ex elementari. Inoltre è importante sottolineare l’opportunità economica che può generare la presenza della sede amministrativa di ASP sul nostro territorio comunale e a due passi dal centro storico, Una potenziale boccata di ossigeno per l’attività dei nostri commercianti, generata dalla rivitalizzazione di questa area e dalla presenza di personale che vi lavorerà. Per questo è importante non perdere tempo, avere le idee chiare e non navigare a vista”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *