25 novembre, Pd Castelnuovo “Uguaglianza di genere sia priorità”

25 novembre, Pd Castelnuovo “Uguaglianza di genere sia priorità”
0 commenti, 25/11/2020, da , in Dai Circoli, slider

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Circolo del Partito democratico di Castelnuovo e Montale Rangone chiede al Governo che l’uguaglianza di genere divenga una priorità d’azione. Ecco la nota del Circolo Pd:

“La violenza sulle donne è uno dei mali sul quale dovremmo riflettere non solo il 25 novembre, ma tutti i giorni dell’anno. Perché violenza non significa solo fare del male fisico, ma anche psicologico, economico e morale; è lasciare una donna sola ad affrontare il proprio aguzzino, non intervenire quando una donna denuncia, voltarsi dall’altra parte quando una vicina ci rivolge un segnale di aiuto, pensare che questo non ci riguardi, che sia un problema lontano da noi. La pandemia ha fatto aumentare gli abusi domestici e la chiusura ha esacerbato i conflitti. La lotta alla violenza si combatte con esemplari punizioni per chi la commette, ma anche e soprattutto attraverso l’educazione. E’ dall’educazione che occorre partire per creare vera consapevolezza. Ma violenza è anche non riconoscere alle donne pari dignità, diritto al lavoro e parità di salari. Il Circolo del Partito democratico di Castelnuovo e Montale Rangone chiede al Governo di mettere in campo risorse economiche, educative, di sostegno, perché nessuna donna sia lasciata indietro. L’uguaglianza di genere deve essere una priorità d’azione. Ci sono gli aiuti economici che arriveranno dall’Europa. Occorre una visione e la capacità di cogliere questa opportunità. E non saranno risorse sprecate. In questa pandemia le donne sono state quelle più colpite in termini di occupazione e sovraccarico di lavoro e già partivano da una situazione di svantaggio. L’avanzamento dell’occupazione femminile è riduzione della povertà. Occorre creare servizi educativi per la prima infanzia, sviluppare strutture di prossimità per anziani e disabili per permettere alle donne, se vogliono, di poter lavorare, creando sviluppo e benessere. E alle donne deve essere riconosciute pari opportunità nel mondo della politica e dei ruoli chiave delle aziende e delle istituzioni. Ricordiamoci sempre che uguaglianza di genere significa democrazia, crescita, giustizia e progresso”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *