25 novembre, Fava “La lotta per la parità non sia solo delle donne”

25 novembre, Fava “La lotta per la parità non sia solo delle donne”
0 commenti, 25/11/2020, da , in Segreteria, slider

Il commento del segretario provinciale del Pd modenese Davide Fava in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne:

“La violenza contro le donne è, purtroppo, fenomeno diffuso e pervasivo anche nel nostro territorio, che pure vorremmo pensare per molti versi all’avanguardia. Secondo i dati forniti da Ausl e Aou di Modena, in media, ogni anno, sono circa 750/800 le donne che si rivolgono al pronto soccorso perché vittime di atti di violenza, oltre la metà dei quali compiuti da persone che appartengono alla cerchia familiare e degli affetti. Per combattere questo tipo di sopraffazioni non è sufficiente solo la repressione del reato e il supporto alle vittime, che pure vanno rafforzati e affinati, ma è necessario provare a cambiare una mentalità ancestrale che vede nella donna una figura subordinata all’uomo. Occorre lavorare nelle scuole, tra i giovani come tra gli adulti (sia maschi che femmine), per innescare un mutamento che è prima di tutto culturale e che investe tutta la società e le sue organizzazioni. La parità di genere – in famiglia come sul luogo di lavoro, nello sport come nelle istituzioni – deve essere un obiettivo da perseguire tutti insieme. Non può essere solo la battaglia di una parte, delle donne, perché si rischia, ancora una volta, la ghettizzazione. La parità tra uomini e donne garantisce la crescita dell’individuo e della società. Il Partito democratico si sente impegnato a perseguire con forza e concretezza questo obiettivo”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *