Massa Finalese, Ratti “Trovare soluzioni per avere nuovo medico”

Massa Finalese, Ratti “Trovare soluzioni per avere nuovo medico”
0 commenti, 03/11/2020, da , in Dai Circoli

Il consigliere comunale Pd di Finale Emilia Andrea Ratti ha presentato una interrogazione in Consiglio comunale sul problema della mancata assegnazione di un sostituto da parte dell’Ausl al pensionamento del dottor Serafini a Massa Finalese:

“Sono circa novecento gli assistiti del medico che andrà in pensione, una cinquantina dei quali cronici e allettati che necessitano di regolari visite domiciliari. Ovviamente non è pensabile suddividere e dirottare gli assistiti presso gli altri tre medici del paese che hanno già raggiunto il limite massimo concesso di pazienti per ogni medico di famiglia. Inoltre è assolutamente da scongiurare che gli abitanti del popoloso paese di Massa Finalese siano costretti a spostarsi a Finale Emilia, si pensi in particolare agli anziani che spesso vi si recano a piedi o in bicicletta. Infine, in particolare in questo momento di emergenza pandemica, è assolutamente necessario trovare immediatamente una soluzione valida. Le nostre proposte sono: l’Ausl deve trovare immediatamente un sostituto nell’ attesa di predisporre un nuovo bando con condizioni che possano rendere interessante il posto vacante. Il sindaco e la Giunta devono svolgere il fondamentale ruolo di stimolo e mediazione con l’Ausl affinché sia risolto il problema al più presto tenuto conto anche del clima di emergenza che sta vivendo tutto il Paese. L’idea inoltre di mettere a disposizione un locale di proprietà comunale già attrezzato, per agevolare l’arrivo di un nuovo medico, potrebbe essere l’occasione per iniziare ad attivare anche a Massa Finalese un percorso di medicina di gruppo, dove più medici di famiglia possano lavorare insieme, condividendo organizzazione, spazi, orari al fine di dare continuità e qualità di servizio ai loro assistiti”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *