Mirandola, Ganzerli “Occorre rafforzare misure sicurezza”

Mirandola, Ganzerli “Occorre rafforzare misure sicurezza”
0 commenti, 22/09/2020, da , in Dai Circoli

“Il problema sicurezza è ancora irrisolto” – è quanto sostiene il capogruppo Pd in Consiglio comunale a Mirandola Roberto Ganzerli, dopo la rapina di stanotte in banca – “Il sindaco chieda un coordinamento concreto sul tema”. Ecco la nota di Roberto Ganzerli:

“La rapina di stanotte alla banca in pieno centro storico è un fatto gravissimo. Il problema della sicurezza è ancora irrisolto. In questo ultimo anno, i furti “importanti”, quelli cioè organizzati da professionisti sul nostro comune, sono aumentati: penso per esempio alla rapina all’ufficio postale di Gavello. Già nella passata legislatura erano state molte le richieste di implementare il personale di Polizia sul territorio per ottimizzare la logistica delle Forze dell’ordine in generale, ma le risposte non sono sempre state all’altezza della situazione. Serve lavorare ancora molto su un tema che è di difficile soluzione ma che non si combatte con i numeri e le statistiche: a suo tempo io per primo presi le distanze da chi, molto più autorevole di me, disse che qua, noi, non ci dovevamo lamentare perché da altre parti si stava peggio. Io rimango molto preoccupato allora come oggi perché non vedo nuove soluzioni immediate né programmate se non lo smembramento del corpo dei Vigili dell’Unione che indebolirà il presidio del territorio. Nei prossimi giorni presenteremo un’interpellanza per chiedere al sindaco di farsi primo attore protagonista nel chiedere un coordinamento concreto sul tema sicurezza e la richiesta sulle tempistiche dell’introduzione dei varchi e della video sorveglianza, avviati dalla passata amministrazione. Se l’operato dell’amministrazione attuale si trasformerà in azioni efficaci ed efficienti, appoggeremo la maggioranza senza pregiudizi per il bene della città”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *