Sabattini “Una manovra che riavvicina i territori e le persone”

Sabattini “Una manovra che riavvicina i territori e le persone”
0 commenti, 29/07/2020, da , in Dalla Regione, slider

Via libera all’assestamento di bilancio della Regione Emilia-Romagna. Il relatore di maggioranza Luca Sabattini (Pd): “Una manovra che riavvicina i territori e le persone che più soffrono per le conseguenze dell’emergenza sanitaria”

Via libera dall’Assemblea Legislativa regionale all’assestamento di bilancio, una manovra di circa 160 milioni di euro. “La prima – richiama il relatore di maggioranza Luca Sabattini – dell’epoca post Covid. Abbiamo sentito fortissima la responsabilità di concentrare tutti i nostri sforzi per ridurre le distanze che questa crisi ha acuito. La pandemia ha accelerato, come avviene spesso nelle crisi, fenomeni già in atto: ha aumentato le disuguaglianze sociali, economiche, territoriali e di genere e ha amplificato le debolezze già presenti, con l’aggravante, in questo caso specifico, che una parte centrale della soluzione risiedeva nel distanziamento sociale, distanziamento che, per le persone più fragili, è diventato, spesso, isolamento. Io credo che siamo tutti consapevoli di come, in questi mesi, dal punto di vista sociale ed economico, si siano create ferite, la cui profondità non siamo ancora bene in grado di misurare”.
“Servono molte risorse per ripartire e i provvedimenti adottati dalla Regione e dal governo, uniti ai cospicui finanziamenti europei, rappresentano una leva importante per muovere investimenti, creare lavoro, rilanciare consumi, tutelare redditi e lavoro. All’interno di questo ragionamento si collocano gli ordini del giorno che, come maggioranza, abbiamo presentato riguardanti la necessità di accedere alla linea di credito del MES per gli investimenti in sanità e l’imprescindibile necessità del coinvolgimento regionale e locale nella costruzione strategica ed operativa per l’utilizzo delle ingenti risorse che saranno a disposizione dal livello europeo con il bilancio sia con il Recovery Fund” sottolinea Sabattini. “Un ulteriore ordine del giorno, da me presentato, è dedicato ai giovanissimi. Saranno destinati 1,5 milioni di risparmi dei costi di funzionamento del Consiglio Regionale alle politiche per preadolescenti e adolescenti. Sono loro che sono stati chiusi in casa per settimane interminabili, strappati a una routine fatta di scuola, amicizie, sport. Bambini e ragazzi ne hanno tutti sofferto e chi già viveva in una situazione di fragilità, non possiamo negarlo, oggi è in una fase ancora più critica. Vogliamo cercare di evitare situazioni di ritiro sociale, intervenendo il prima possibile con progetti mirati. Cito infine – conclude il consigliere regionale – il frutto di un lavoro che riconosce la particolare situazione delle aree più svantaggiate della nostra Regione. Con 40 milioni di euro sosteniamo le ex zone rosse, ovvero le Province di Piacenza e Rimini e il Comune di Medicina, ma anche le aree interne e quelle montagne per le quali prevediamo investimenti specifici destinati all’economia e ai servizi per i cittadini.”

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *