Palma Costi “Potenziare linea ferroviaria Bologna – Poggio Rusco”

Palma Costi “Potenziare linea ferroviaria Bologna – Poggio Rusco”
0 commenti, 02/07/2020, da , in Dalla Regione

Risoluzione della consigliera regionale modenese del Pd Palma Costi che chiede alla Giunta regionale che la linea diventi un servizio metropolitano ferroviario. ‘Uno degli impegni di questa Giunta, a maggior ragione nel post Covid, deve essere il rilancio con forza del trasporto pubblico, potenziando le linee di collegamento ferroviario e l’interazione con gli altri servizi di trasporto pubblico.’

‘La linea ferroviaria Bologna – Poggio Rusco deve diventare un servizio metropolitano effettivo.’ La consigliera regionale Palma Costi rafforza l’iniziativa dei Giovani democratici della Bassa Modenese che sull’argomento, cogliendo le istanze dei pendolari, hanno lanciato una petizione pubblica sulla piattaforma www charge.org. ‘Innanzitutto – si legge nella risoluzione presentata dalla consigliera modenese in Assemblea Legislativa – devono essere garantite le corse programmate e il rispetto della durata delle stesse (cosa che non sembra essere così oggi per varie problematiche). ‘Ma soprattutto – sottolinea la Costi – va ridefinita, insieme a TPER e Trenitalia, l’offerta delle stesse in modo che nei giorni feriali (sabati compresi) vi siano corse in andata e in ritorno ogni 30 minuti nella fascia oraria dalle 6 alle 22, eliminando i buchi in alcune fasce orarie attualmente presentì nei giorni festivi, con particolare attenzione a garantire ritorni serali oltre le ore 22. Inoltre – chiede ancora Palma Costi ricalcando le richieste contenute nella petizione dei Gd – tutte le stazioni dei comuni lungo la tratta devono essere servite con la stessa regolarità (oggi non è così a Camposanto) e i treni devono avere accessi facilitati per persone invalide e per ciclisti.’ Le stazioni, infine, – si legge nella petizione – devono essere dotate di effettivi servizi di collegamento urbano, parcheggio, biglietteria automatica efficiente, informazione visiva e sonora attendibile, attesa e sorveglianza. ‘Uno degli impegni prioritari di questa legislatura, rafforzato dall’emergenza del covid – sostiene la consigliera Palma Costi – è il rilancio con forza del trasporto pubblico, potenziando le linee di collegamento ferroviario e l’interazione con gli altri servizi di trasporto pubblico che possono rendere realmente attrattivo ed efficace il servizio. Il raddoppio della linea ferroviaria ed il potenziamento sviluppato negli anni scorsi ha comportato un aumento consistente dell’utilizzo della tratta da parte dei cittadini dei territori attraversati, che deve essere ulteriormente incentivato a maggior ragione ora che la ripresa delle attività, ad iniziare dalle scuole, dovrà coniugarsi con il rispetto delle misure di distanziamento spaziale nei treni”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *