Sabattini relatore del pdl su assestamento bilancio di previsione

Sabattini relatore del pdl su assestamento bilancio di previsione
0 commenti, 01/07/2020, da , in Dalla Regione, slider

Il consigliere regionale modenese del Pd Luca Sabattini è stato nominato relatore del progetto di legge di iniziativa della Giunta “Assestamento e prima variazione al bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2020-2022”

La Commissione Bilancio, Affari Generali e Istituzionali dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna ha nominato il Consigliere Luca Sabattini (Partito Democratico), relatore del Progetto di Legge di iniziativa della Giunta “Assestamento e prima variazione al bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2020-2022″.
Nell’accettare l’incarico, il consigliere Sabattini ha dichiarato: “L’assestamento di bilancio rappresenta, a tutti gli effetti, un primo momento di valutazione delle scelte complessive poste in essere con il bilancio di previsione. In un anno come quello che stiamo vivendo, caratterizzato da un’imprevista pandemia globale, che ha colpito profondamente anche la nostra regione, stravolgendone gli equilibri, l’assestamento di bilancio assume ancora di più su di sé una funzione di particolare importanza, poiché oltre a rinnovare l’attenzione sulla gestione del bilancio, permette di adeguare, modificare ed integrare eventuali scelte, in coerenza con i mutamenti subentrati nella prima parte dell’anno. In una fase storica così delicata, questo assestamento di bilancio ci impone il massimo sforzo per aiutare la ripartenza del tessuto sociale ed economico della nostra Regione. Con la commissione di oggi si avvia un iter di discussione e ascolto di tutte le parti sociali e dei diversi interlocutori, che ci impegnerà per tutto il mese di luglio, per far sì che la manovra che si approverà sia la più condivisa possibile”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *