Pd Castelnuovo “Bene le misure a sostegno di chi è in difficoltà”

Pd Castelnuovo “Bene le misure a sostegno di chi è in difficoltà”
0 commenti, 26/06/2020, da , in Dai Circoli

Il Consiglio comunale di Castelnuovo Rangone ha approvato una manovra del valore di 750mila euro voluta dall’Amministrazione per far fronte alle difficoltà economiche che l’emergenza sanitaria ha causato. Il commento positivo del Partito democratico di Castelnuovo e Montale:

“Una manovra da 750mila euro che prevede minori tasse per circa 400mila euro, tutela delle fasce più deboli della popolazione e un piano d’investimenti per rilanciare l’economia castelnovese da 350mila euro, tutto ciò senza rinunciare all’equilibrio finanziario del proprio bilancio. Numeri che si traducono in misure d’esenzione e d’agevolazione destinate a famiglie e singoli in difficoltà, ad aziende, e a quelle categorie, come negozi e attività commerciali, che hanno subito in modo maggiore gli effetti della crisi. La prima voce riguarda l’IMU, cancellata per i beni rurali strumentali e per i beni merce, mentre è stata dimezzata per i proprietari di negozi che riducono di almeno il 20% il canone d’affitto. Per quanto riguarda la TARI, le decisioni di ridurre del 30% l’intera tassa sui rifiuti per tutte le categorie che sono state costrette a chiudere l’attività durante i mesi di blocco totale e l’esenzione per tutto l’anno della COSAP, vanno nella direzione di sostenere commercianti ed aziende. Per le famiglie, l’aumento da 40mila euro a 80mila euro del Fondo di Solidarietà significa azzeramento della TARI per i soggetti segnalati dai Servizi sociali e riduzioni del 50% per chi possiede un ISEE fino a 10mila euro e del 30% per chi possiede un ISEE tra i 10mila e i 15mila euro. Da sottolineare, come la realizzazione di queste misure non comporti l’utilizzo dell’avanzo d’amministrazione, elemento che testimonia l’accurata, sana e previdente gestione del bilancio negli anni precedenti e che permette di liberare risorse da utilizzare per un piano d’investimenti straordinario per i prossimi anni e per una ripartenza, sicura e nei tempi previsti, delle scuole. Crediamo che l’Amministrazione castelnovese abbia affrontato uno dei Consigli comunali più importanti della storia di Castelnuovo, non soltanto per le somme economiche stanziate, ma per la condivisione del dolore causato dalla perdita di tante persone e dal disagio delle tante altre che hanno perduto il lavoro. I Gruppi consiliari “Lega” e “Centrodestra per Castelnuovo e Montale” in tutto questo hanno preferito abbandonare la sessione, ancora prima di trattare gli argomenti, per un cavillo formale legato alla intitolazione di un parco, dimenticando completamente il senso di responsabilità che dovrebbe contraddistinguere ogni rappresentate del popolo. Bene invece il Gruppo Centro Sinistra e Partecipazione Consapevole che grazie alla loro presenza hanno garantito il via allo stanziamento dei fondi”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *