Paganine, Bergonzoni “Sparita corona di alloro posata al cippo”

Paganine, Bergonzoni “Sparita corona di alloro posata al cippo”
0 commenti, 24/04/2020, da , in Modena, slider

La consigliera comunale Pd Mara Bergonzoni, residente nella frazione, stigmatizza il vandalismo avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì ai danni del cippo commemorativo dei partigiani a Paganine di Modena. Ecco la sua dichiarazione:

“Nella notte tra mercoledì e giovedì ignoti hanno rubato la corona di alloro che era appena stata deposta dalle autorità davanti al cippo commemorativo dei partigiani caduti a Paganine di Modena. La sparizione della corona di alloro ha destato sconcerto e preoccupazione nella frazione, soprattutto tra gli anziani che, prima dell’emergenza coronavirus, avevano l’abitudine di ritrovarsi proprio sulle panchine sistemate attorno al cippo. Grazie all’Anpi che ha provveduto a depositare un nuovo mazzo di fiori. Ritengo, però, che siamo di fronte a un gesto grave, sia che sia il frutto di un vandalismo o che ci sia dietro una ragione più politica. Mai come oggi bisogna tenere alta la guardia rispetto al ritorno di rigurgiti fascisti. L’ignoranza e l’indifferenza possono essere anche peggiori. I simboli sono molto importanti per conservare attiva la memoria di una comunità e non ricadere negli errori del passato. Trafugando la corona di alloro si sfregia il ricordo del sacrificio dei tanti giovani che hanno combattuto per consegnarci diritti e libertà democratiche che spetta a noi, ora, difendere”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *