Sisma, Pini “Stabilizzare il personale interinale della P.A.”

Sisma, Pini “Stabilizzare il personale interinale della P.A.”

La deputata modenese del Pd Giuditta Pini, in accordo con la Regione e con i sindacati, ha depositato un emendamento al Decreto Milleproroghe per stabilizzare il personale interinale che, in questi anni, ha lavorato per la ricostruzione post-sisma. La norma prevede la possibilità per le Regioni di bandire concorsi di assunzione rivolte al personale che ha lavorato almeno per 3 anni, anche non continuativi, con contratti di lavoro flessibile. Il commento di Giuditta Pini:

“Lo avevamo detto e lo abbiamo fatto. Dopo l’approvazione del Decreto Sisma avevamo detto che avremmo lavorato per una norma che potesse dare stabilità ai lavoratori interinali del sisma 2012. Grazie al lavoro della Regione e del Pd all’interno del Milleproroghe l’emergenza è stata prorogata alla fine del 2021 e in quell’ambito abbiamo costruito, su proposta dei sindacati e insieme ai lavoratori e agli amministratori, una norma che possa superare l’insicurezza e perenne precarietà del personale interinale, che in questi anni ha contribuito in maniera determinante a far funzionare l’Amministrazione Pubblica. Ho presentato quindi un emendamento volto a risolvere questa storica problematica. La norma prevede la possibilità per le Regioni di bandire concorsi di assunzione rivolte al personale che ha lavorato almeno per 3 anni, anche non continuativi, con contratti di lavoro flessibile, per garantire la continuità del processo di ricostruzione. Cerchiamo in questo modo di dare stabilità alle persone che lavorano e contemporaneamente di valorizzare il lavoro svolto in questi anni, che altrimenti rischierebbe di andare perso. Ora la parola passa alla Commissione che lo discuterà durante le prossime sedute”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *