Utc, Pesci “Bene linee programmatiche, ora azioni concrete”

Utc, Pesci “Bene linee programmatiche, ora azioni concrete”
0 commenti, 09/11/2019, da , in Dai Circoli

Il Consiglio dell’Unione Terre di Castelli ha approvato le linee programmatiche per il mandato della Giunta Franceschini da qui fino al 2024. Nel documento vengono affrontati tutti i temi salienti che interessano l’ente. “Ora – commenta il capogruppo “Centrosinistra per le Terre di Castelli” Niccolò Pesci – occorre tradurre con coraggio questi indirizzi in azioni concrete, guardando con fiducia e ottimismo al futuro del nostro territorio”. Ecco la sua dichiarazione:

“A nome del Gruppo consiliare “Centrosinistra per le Terre di Castelli” desidero augurare buon lavoro al presidente Fabio Franceschini e a tutta la Giunta, che ora, con l’approvazione delle linee programmatiche di mandato, hanno ricevuto gli indirizzi fondamentali per il governo dell’Unione Terre di Castelli da qui al 2024. Un documento corposo, che rappresenterà la nostra “bussola politica” per i prossimi anni. L’Unione, come ha ricordato il presidente Franceschini presentando le linee programmatiche al Consiglio giovedì sera, ha ancora ampi margini di miglioramento che dipendono esclusivamente da scelte politiche di indirizzo e visione rispetto agli sviluppi futuri del nostro territorio. Nel documento vengono quindi affrontati tutti i temi salienti che interessano il nostro ente, come la pianificazione strategica in materia urbanistica, attraverso il coordinamento dei PUG comunali, o la futura programmazione dei servizi di welfare, con il progetto ambizioso del polo sociosanitario; o ancora l’ambiente, con il lavoro già avviato di predisposizione del PAESC, e le politiche di sviluppo per la cultura e il turismo; senza dimenticare, ovviamente, l’impegno che dovrà essere profuso in merito alla semplificazione e sburocratizzazione. Vorrei inoltre sottolineare il contributo positivo portato dal Gruppo “Unione Civica”, che ha presentato 16 emendamenti, di cui 10 approvati, e l’alta qualità del dibattito che si è sviluppato in Consiglio. Ora occorre tradurre con coraggio questi indirizzi in azioni concrete, guardando con fiducia e ottimismo al futuro del nostro territorio”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *