Bosco Albergati, la Festa ha chiuso con un lordo di 1 milione e 128mila €

Bosco Albergati, la Festa ha chiuso con un lordo di 1 milione e 128mila €
0 commenti, 16/08/2019, da , in Dai Circoli, slider

Nonostante il maltempo che aveva imposto uno stop proprio nel terzo fine settimana e anche grazie all’ulteriore sforzo di un week end aggiuntivo, la Festa de l’Unità di Bosco Albergati chiude in positivo, con un incasso lordo di 1 milione e 128mila euro, superiore di poco più di 70mila euro rispetto a quanto fatto registrare l’anno passato. Il commento del responsabile della Festa Moris Saguatti:

“Gli sforzi organizzativi e le azioni messe in campo per rendere la Festa sempre più accogliente e a misura di famiglie sono stati ripagati. Nonostante il maltempo che ha imposto uno stop forzato proprio nell’ultimo fine settimana e anche grazie all’ulteriore sforzo di un week end aggiuntivo, i visitatori hanno premiato la nostra Festa che ha chiuso il bilancio provvisorio dell’edizione 2019 con un incasso lordo di 1 milione e 128mila euro, superiore di poco più di 70mila euro rispetto a quanto fatto registrare l’anno passato. Sono state particolarmente apprezzate le scelte di portare il più possibile all’aperto i ristoranti, con i vecchi tetti in lamiera sostituiti dalle tende. L’offerta gastronomica della Festa è risultata più piacevole e confortevole. Molto apprezzati anche il calendario musicale della Balera, con le migliori orchestre di musica da ballo in circolazione, e quello dello spazio “Il sottobosco” che ha visto la presenza di un folto pubblico giovane e meno giovane. Abbiamo scelto di fare un tipo di comunicazione mirata sui social che ci ha consentito di raggiungere un pubblico più vasto, sia territorialmente che per fasce d’età, rispetto a quello che tradizionalmente frequentava la nostra Festa. Il trend in crescita era già chiaro (naturalmente lo speravamo, ma è stata davvero una sorpresa piacevole!) dai primi giorni della manifestazione. Famiglie e gruppi di giovani hanno scelto di passare le loro serate sotto le querce secolari del Bosco e giovani si sono visti anche tra i tavoli, a servire, come volontari. Proprio ai nostri volontari dobbiamo un grande ringraziamento per l’energia e la passione che, come sempre, hanno riversato nella Festa. Ogni sera erano circa 250 persone, con picchi di 360 volontari nel fine settimana. A loro e ai nostri visitatori diciamo grazie e arrivederci al prossimo anno!”

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *