Festa tra gli alberi, giovedì parlano i giovani amministratori

Festa tra gli alberi, giovedì parlano i giovani amministratori
0 commenti, 02/07/2019, da , in Dai Circoli

“Giovani amministratori”: è il titolo dell’incontro pubblico organizzato per la sera di giovedì 4 luglio, a Carpi, alla Festa de l’Unità tra gli alberi organizzata dai Circoli Pd delle Terre d’Argine. Ospiti il sindaco di Marano Giovanni Galli, la presidente del Consiglio comunale di Soliera Nazarena Forti e la vicecapogruppo Pd in Consiglio comunale a Modena Federica Venturelli. Modera il consigliere comunale del Pd di Carpi e segretario dei Gd carpigiani Matteo Cardinazzi. Appuntamento alle ore 21.00 in Sala Conferenze.

Giovedì 4 luglio presso la Festa de l’Unità tra gli alberi (a Carpi nell’area verde Zanichelli) è in programma l’iniziativa “Giovani amministratori” che vedrà tra gli ospiti il sindaco di Marano sul Panaro Giovanni Galli, la presidente del Consiglio comunale di Soliera Nazarena Forti e la vicecapogruppo Pd in Consiglio comunale a Modena Federica Venturelli. L’incontro verrà moderato dal consigliere comunale del Pd di Carpi e segretario dei Giovani democratici di Carpi Matteo Cardinazzi. “Federica, Giovanni e Nazarena – spiega Cardinazzi – hanno ottenuto strabilianti risultati alle scorse elezioni amministrative e il filo che li accomuna è intessuto di preparazione, entusiasmo e militanza politica. Nel corso dell’incontro alla Festa cercheremo di dare risposte ad alcune domande: come vivono la politica le nuove generazioni? I giovani sono il futuro (come spesso si dice) o già il presente? E’ possibile parlare di un Partito democratico più giovane e innovativo? Quanto l’energia, la tenacia e la presenza di giovani e dei Giovani democratici in particolare hanno influito sulle elezioni amministrative del 26 maggio?”. L’iniziativa sarà ospitata alla Sala Conferenze a partire dalle ore 21.00.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *