Carpi, sabato narratori popolari ricordano vittime strage Bologna

Carpi, sabato narratori popolari ricordano vittime strage Bologna
0 commenti, 28/06/2019, da , in Dai Circoli

La sera di sabato 29 giugno, la Festa de l’Unità tra gli alberi organizzata, a Carpi, dai Circoli Pd delle Terre d’Argine, presenta una toccante “Narrazione popolare della strage del 2 agosto 1980”. Appuntamento alle ore 21.00 alla Sala conferenze.

La vicenda umana di alcune delle vittime della strage del 2 agosto a Bologna rivivranno, la sera di sabato 29 giugno, a Carpi, alla Festa de l’Unità tra gli alberi, organizzata dai Circoli Pd delle Terre d’Argine nell’area verde Zanichelli. Grazie a Cinzia Venturoli e a Manuela Ghizzoni dell’Università di Bologna, infatti, approderà a Carpi uno stralcio di quel “Cantiere 2 agosto” che, nel 2017, portò narratori volontari a raccontare, per le strade di Bologna, la storia e le vicissitudini delle vittime della strage alla stazione, coloro che, per un caso del destino, si trovarono a morire tutti insieme nella drammatica strage di matrice terroristica del 1980. Una sorta di rito laico di esercizio della memoria collettiva. Alcuni di quei “narratori popolari” saranno presenti a Carpi e porteranno il racconto drammatizzato della storia delle vittime: sono stati scelti narratori del territorio o narratori che hanno indagato vittime del territorio. Alle ore 21.00, alla Sala conferenze, dopo la presentazione di Venturoli e Ghizzoni, rivivranno le storie di Carla Gozzi di Concordia sulla Secchia raccontata da Paolo Rocca, di Vittorio Vaccaro di Casalgrande (Reggio Emilia) a cura di Marcello ‘Targi’ Parmeggiani, di Roberto Gaiola di Vicenza grazie a Barbara Zanfi, di Pietro Galassi di San Marino raccontato da Gennaro Cifariello, di Lina Ferretti in Mannocci di Viareggio a cura di Luisa Sovieni, di Rossella Marceddu Prarolo della provincia di Vercelli raccontata da Emanuela Sgarbi e di Carlo Mauri di Como grazie a Claudio Gaborin. Verrà, invece, proiettata la narrazione della vittima carpigiana della strage alla stazione: la vicenda di Umberto Lugli è stata raccontata da Pia Tubertini, A seguire, verrà proposto il docufilm che racconta l’intero progetto promosso dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con l’Associazione Familiari delle Vittime della Strage del 2 agosto.

Per la pagina dello spettacolo, alla Dream’s Arena, alle ore 22.00, si esibirà la cover band “Non siamo mica gli americani” in un tributo a Vasco Rossi. Alle ore 21.30, invece, all’Isola Rossa, musiche e balli di gruppo con l’orchestra spettacolo Mr. Domenico.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *