Biblioteche, Melotti “Bene l’appalto, ora vigilare su tutele lavoratori”

Biblioteche, Melotti “Bene l’appalto, ora vigilare su tutele lavoratori”
0 commenti, 19/04/2019, da , in Modena

Il responsabile Lavoro nei Servizi pubblici della Segreteria cittadina del Pd modenese Roberto Melotti commenta positivamente l’assegnazione della gestione dei servizi alle biblioteche cittadine: “Ora – commenta Melotti – occorre vigilare affinché le clausole sociali dell’appalto siano strettamente rispettate”. Ecco la dichiarazione di Roberto Melotti:

“Bene aver assegnato l’appalto, ora c’è chiarezza su chi gestirà per i prossimi tre anni le biblioteche di quartiere e i servizi di prestito in quelle principali. Ora non resta all’Amministrazione che vigilare attentamente perché le clausole sociali dell’appalto siano strettamente rispettate. Il capitolato di gara prevede espressamente il riassorbimento della totalità degli attuali addetti e che il mancato rispetto di norme contrattuali o in materia di diritti dei lavoratori sia causa di rescissione dell’appalto con la cooperativa risultata assegnataria. Nessuno problema quindi per i lavoratori anche perché il capitolato prevede anche tutti i dettagli di come il servizio dovrà essere erogato, ovvero esattamente nei termini in cui esso viene fornito oggi, con grande apprezzamento da parte dei cittadini e credo anche soddisfazione personale da parte degli addetti che ormai da numerosi anni lavorano nei servizi bibliotecari, dopo che una serie di servizi furono esternalizzati e tuttora lo sono. Auspichiamo che il Comune possa reinvestire la cifra risparmiata grazie al ribasso proposto dalla società aggiudicataria (oltre 370 mila euro in tre anni) in nuovi servizi bibliotecari e culturali a vantaggio dei cittadini. Chiediamo al nostro candidato sindaco Gian Carlo Muzzarelli un preciso impegno in questa direzione”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *