Salute, Pini “Approvazione legge su cefalee fondamentale”

Salute, Pini “Approvazione legge su cefalee fondamentale”

La Camera dei deputati ha approvato oggi all’unanimità la legge che riconosce la cefalea come malattia sociale, proposta di legge di cui la deputata modenese del Pd Giuditta Pini è stata prima cofirmataria. Il testo deve passare ora al Senato. Ecco il commento di Giuditta Pini:

“Oggi è una giornata importante. L’approvazione alla Camera all’unanimità della legge che riconosce la cefalea come malattia sociale è il compimento di un lavoro durato anni. Questo è il primo passo, l’affermazione di un principio fondamentale”. Così alla Camera Giuditta Pini, deputata del Pd e prima cofirmataria della legge, che è intervenuta in Aula per la dichiarazione di voto. “Non parliamo di un semplice mal di testa, ma di una malattia invalidante – all’ottavo posto nel mondo secondo l’OMS – che colpisce soprattutto le donne e che, in Italia, non aveva nessuna normativa di riferimento. Nel nostro Paese la cefalea primarie cronica non è ancora nell’elenco nosologico delle malattie”, aggiunge. “Vorrei ringraziare i colleghi parlamentari che hanno lavorato con me alla proposta, la Società italiana studi cefalee, e soprattutto grazie alle associazioni dei pazienti. E grazie anche ai centri di cura cefalee in Italia: hanno competenze specifiche fondamentali ed è stato importante nominarli nella legge. Ora mi auguro che il Senato approvi in tempi rapidi il provvedimento” conclude Pini.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *