“Delibera Esselunga, la Lega si astiene: vuole una città immobile?”

“Delibera Esselunga, la Lega si astiene: vuole una città immobile?”
0 commenti, 22/03/2019, da , in Modena

Approvata dal Consiglio comunale di Modena la variante urbanistica che, dopo l’accordo con Esselunga di dicembre, consente di proseguire il percorso per la rigenerazione urbana dell’area dell’ex Consorzio agrario. La dichiarazione del capogruppo Pd in Consiglio comunale Fabio Poggi:

“Abbiamo approvato la variante, terminando un iter lungo e, almeno in parte, condiviso. E’ sicuramente importante evidenziare come Esselunga abbia confermato l’impegno di costruire un parcheggio da 180 posti, che verrà ceduto gratuitamente al Comune di Modena, la cessione in permuta al Comune di un’area su via Canaletto per realizzare interventi di edilizia sociale e ulteriori oneri urbanistici per interventi di riqualificazione nel quartiere e la valorizzazione del centro di vicinato della Sacca. L’intervento è un tassello del più importante intervento di rigenerazione della città di oltre 50.000 metri quadrati. Resta però un tema politico: l’astensione della Lega Nord è davvero curiosa se non bizzarra. In dicembre la Lega aveva votato a favore dell’accordo e in Aula la consigliera Santoro aveva parlato in termini molto positivi di questo accordo. Eppure, a distanza di tre mesi scarsi, si è astenuta, parlando di delibera ‘poco chiara’, quando questa ratifica semplicemente l’accordo già votato. Inoltre, il resto del centro destra anche ieri ha votato a favore. Allora una domanda sorge spontanea, anzi due. La Lega e il candidato sindaco Prampolini hanno in mente una città immobile che frena lo sviluppo? Se l’alleanza di centro destra dimostra già di non essere d’accordo sullo sviluppo della città, come potrebbero mai governare insieme? I cittadini modenesi hanno diritto a una risposta”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *