Paola Manzini, un incontro e una mostra a 10 anni dalla scomparsa

Paola Manzini, un incontro e una mostra a 10 anni dalla scomparsa

Incontro pubblico con chi aveva lavorato con lei in Parlamento e in Regione, una mostra che la ritrae nei momenti pubblici e in quelli privati: il Partito democratico ricorda Paola Manzini, ex questore della Camera ed ex assessore regionale, nel decimo anniversario della sua scomparsa, avvenuta il 22 gennaio del 2009. Ecco il programma delle iniziative che si terranno sabato 26 gennaio a Vignola: 

 Sabato 26 gennaio, presso la sala consiliare del municipio di Vignola, alle ore 16.00, dopo il saluto delle autorità, nel corso dell’incontro pubblico “Ricordo di Paola Manzini” porteranno la propria testimonianza di amicizia e lavoro comune l’ex ministro dei governi Prodi e Gentiloni Anna Finocchiaro, le ex deputate Rita Lorenzetti ed Elena Montecchi, e l’ex presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani. Alle ore 17.30, invece, presso la sede del Circolo Pd di Vignola, intitolato proprio alla memoria di Paola Manzini, in via Giordano Bruno n.3, si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica dal titolo “Una di noi – le idee, la passione politica, la competenza, il valore delle persone – Ricordo di Paola Manzini, nel decimo anniversario della scomparsa”. In mostra foto private dell’infanzia e dell’adolescenza e le foto delle iniziative pubbliche a cui Paola Manzini aveva partecipato nel corso del suo impegno in politica e nell’amministrazione, dai comizi alle inaugurazioni sul territorio per arrivare agli incontri istituzionali a cui aveva preso parte nel ruolo di questore della Camera dei deputati. La rassegna rimarrà allestita fino a giovedì 28 febbraio.

“Ricordare Paola è ricordare una donna che ha impegnato la sua forza, la sua competenza e la sua passione per il proprio territorio – sottolineano il segretario provinciale del Pd modenese Davide Fava e il segretario del Circolo Pd di Vignola Andrea Ghiaroni – Ci fa piacere che i politici che hanno lavorato con lei e a cui era legata da profonda amicizia abbiamo accettato di venire a Vignola a ricordarne la figura e l’opera. Per parte nostra, vogliamo rendere omaggio al suo coraggio, alla sua determinazione, alla sua passione per la politica, alla sua competenza e al suo attaccamento per le Terre di Castelli che oggi testimoniano dei frutti della sua presenza e del suo impegno”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *