Di Padova “Bene politica culturale che guarda al locale e al nazionale”

Di Padova “Bene politica culturale che guarda al locale e al nazionale”
0 commenti, 10/01/2019, da , in Modena

La responsabile Cultura nella Segreteria cittadina del Pd modenese Federica Di Padova sottolinea il valore dell’intervento di recupero della chiesa di San Lazzaro e della relazione instaurata con “Matera, città europea della cultura 2019”. Ecco la sua dichiarazione:

“L’azione delle politiche locali di una Amministrazione si misura sugli effetti che ha sul territorio, ma anche sulla capacità di guardare oltre gli stretti confini del Comune. Nel Consiglio comunale di giovedì 10 gennaio questi due ambiti si sono incrociati, sulla scorta di due interrogazioni che portavano la mia firma. Da una parte l’assessore Guerzoni ha risposto sui lavori di recupero, dopo un incendio doloso, ma soprattutto dopo il sisma, della chiesa di San Lazzaro, a Modena Est, l’antico lazzaretto della città il cui nucleo originario risale al 1100. Dall’altra l’assessore Cavazza ha informato sulla presenza di Modena nell’ambito delle iniziative per “Matera, città europea della cultura 2019”. In entrambi i casi si sta procedendo: la Regione ha inserito la chiesa di San Lazzaro nel Programma annuale dei lavori pubblici per il 2019 e la relativa gara d’appalto potrà essere esperita entro la fine dell’anno. Per quanto riguarda Matera, invece, è già in essere un protocollo siglato tra le due città che ne disegna la collaborazione. Nel mese di marzo Modena potrà portare a Matera alcune delle sue esperienze di maggior prestigio e successo in campo culturale, quali le lezioni magistrali tenute dai filosofi di alto profilo che danno vita al “Fesivalfilosofia” e i laboratori di “filosofia con i bambini” in cui si è specializzata la Fondazione San Carlo. Un ottimo biglietto da visita della capacità di innovazione anche in ambito culturale di cui Modena ha saputo dar prova. In entrambi i casi segnalati alla discussione del Consiglio, quindi, pur nelle rispettive peculiarità dell’intervento, ritengo l’Amministrazione abbia costruito percorsi importanti che avranno ricadute significative sulla vita culturale cittadina”

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *