Castelfranco, Pd “Bilancio equilibrato di investimenti per la comunità”

Castelfranco, Pd “Bilancio equilibrato di investimenti per la comunità”
0 commenti, 21/12/2018, da , in Dai Circoli

Il Consiglio comunale di Castelfranco Emilia, nella seduta di giovedì 20 dicembre, ha approvato, con il voto contrario di tutte le opposizioni, il Bilancio di previsione 2019. Il commento positivo del segretario del Pd di Castelfranco Emilia Matteo Silvestri e del capogruppo Pd in Consiglio comunale Giovanni Marrone:

“Il documento approvato traduce in modo chiaro la volontà politica di questa Amministrazione di centro-sinistra e sostanzia numerosi interventi sul nostro territorio. Ci preme rimarcare innanzitutto come quello appena approvato sia un bilancio in perfetto equilibrio, mantiene inalterate le aliquote e destina il 53% delle risorse ai servizi alla persona, in particolare scuola e sociale (per un totale di circa 5.900.000 euro). Rilevante, per quanto riguarda il diritto allo studio, è la scelta di questa Amministrazione di ridurre per tutti, indipendente dalla fascia di reddito, le rette dei nidi: del 10% sulla quota fissa e del 5% sulla quota variabile. Sappiamo come questa sia una voce di spesa importante e spesso proibitiva, si è deciso quindi di intervenire in modo da dare respiro a tutte le famiglie con bambini del nostro territorio. Per quanto riguarda il sociale è importante ricordare come per il sostegno alla disabilità il nostro Comune abbia scelto di non imporre tetti massimi di spesa, come accade in altre realtà anche a noi territorialmente vicine, per la costruzione di progetti di inserimento individuali. Per quanto concerne invece gli investimenti, sono stati già stati stanziati ad ottobre 3.000.000 euro per la manutenzione delle strade sia del capoluogo sia delle frazioni e per la messa in sicurezza di incroci ad alto rischio. A questi si aggiungono, con questo Bilancio di previsione, 320.000 euro per interventi di miglioramento delle strade di Piumazzo e la realizzazione per 1.600.000 euro della scuola di Cavazzona. Oltre agli interventi di riqualificazione di Corso Martiri e della Piazza Garibaldi è degno di nota lo stanziamento di 250.000 euro per la creazione di uno sportello polifunzionale al cittadino, che sarà un nuovo punto d’accesso ai servizi per tutti i cittadini, proprio nel palazzo dell’orologio. Riteniamo questa una scelta politica di vitale importanza per il rilancio del centro storico. Per Villa Sorra, fiore all’occhiello della nostra Città, sono stati investiti 190.000 euro per la manutenzione degli impianti elettrici ed idrici e la sistemazione esterna dei viali di accesso. Infine verranno potenziati e migliorati i luoghi di aggregazione e promozione della cultura quali la Biblioteca Lea Garofalo e la Cittadella dello Sport. Una comunità si costruisce attraverso interventi di questo tipo, attenzionando le fragilità e le necessità di tutti i cittadini e potenziando i luoghi che sono il cuore della nostra città. Stupisce, dal dibattito in Consiglio comunale, la completa mancanza di una visione alternativa da parte delle opposizioni; oltre alle critiche di rito non sono stati portati né contributi né contro-proposte”.

Informazioni Redazione

La redazione di PdMoMag è composta dai giornalisti dell'Ufficio Stampa del Pd provinciale di Modena. Responsabile: Roberta Vandini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *